Home » Tifosi inglesi elogiano bimbo che scrisse a Klopp di perdere
News

Tifosi inglesi elogiano bimbo che scrisse a Klopp di perdere

Lo scorso mese un giovanissimo e disperato tifoso del Manchester United ha scritto, con affetto, una lettera a Jurgen Klopp. Il bambino chiedeva al tedesco di smettere di vincere ogni partita. Il piccolo, con grande stupore, ha ricevuto una risposta del tecnico del Liverpool. Klopp ha spiegato gentilmente che non poteva accogliere la sua richiesta perché milioni di tifosi Reds contano ogni giorno su di lui. Il tedesco ha anche aggiunto che il Manchester United è fortunato ad avere un tifoso come lui e che ammira profondamente la sua passione per il calcio. Ma, nonostante la risposta negativa del tecnico, sembra che il desiderio del piccolo Red Devils si stia esaudendo e i tifosi inglesi elogiano il bimbo.  

LEGGI ANCHE: Bimbo scrive a Klopp chiedendo di far perdere Liverpool: la risposta del tedesco

Tifosi inglesi elogiano bimbo che scrisse a Klopp di perdere

I Reds, che in precedenza avevano vinto quasi tutte le sfide affrontate in questa stagione, hanno subito tre sconfitte nelle ultime quattro gare. Il Liverpool ha perso prima in Champions League, nella gara di andata degli ottavi di finale, contro l’Atletico Madrid, mettendo a rischio la qualificazione. Poi ha subìto una pesante sconfitta contro il Watford in Premier League e, infine, il Chelsea ha battuto la formazione di Klopp in FA Cup per 2-0. Risultati disastrosi ottenuti dopo la lettera del piccolo Daragh Curley, un dettaglio che non è passato inosservato. In molti sui social hanno elogiato il bambino di 10 anni e hanno chiesto a gran voce che continui a scrivere altre lettere a Jurgen Klopp. 

LEGGI ANCHE: Ronaldinho arrestato in Paraguay, aveva passaporto falso

Richard Chambers, ad esempio, di Virgin Media News ha sottolineato su Twitter: “Il Liverpool ha perso con l’Atletico, il Watford e il Chelsea dopo che il giovane ragazzo di Donegal ha scritto a Jurgen Klopp“. Ma, come riporta il Sun, c’è anche chi scrive: “Dio benedica quel bambino“. Un altro invece aggiunge: “Continua a scrivere giovane ragazzo”. C’è anche chi propone di realizzare una statua in suo onore: “Ci deve essere una statua da qualche parte, potremmo dedicargliela”. I Reds rimangono comunque in testa alla classifica e, sorprendentemente, a 22 punti di distanza dalla seconda.

LEGGI ANCHE: Il Liverpool potrebbe non vincere la Premier: colpa del Coronavirus