Home » Calcio e Coronavirus, in Inghilterra verso una svolta storica
News

Calcio e Coronavirus, in Inghilterra verso una svolta storica

Il mondo del Calcio sta facendo i conti con lo spauracchio Coronavirus. Dalle porte chiuse alla sospensione dei campionati, dall’annullamento delle partite allo stop alle trasferte dei tifosi, sono tanti i provvedimenti che governi politici e del calcio stanno prendendo per tentare di arginare l’emergenza. Dopo l’Italia, anche il resto d’Europa comincia a fare i conti con il virus e si iniziano a studiare le eventuali contromosse.

CORONAVIRUS IN INGHILTERRA, NIENTE CALCIO NEI PUB?

Sembra solo una questione di tempo e il problema Coronavirus raggiungerà anche l’Inghilterra, la patria del calcio. Ai giocatori e agli arbitri è già stata vietata la tradizionale stretta di mano pre-partita e l’opzione porte chiuse sembra sempre meno evitabile. Ma la svolta storica potrebbe arrivare fuori dagli stadi, nei luoghi simbolo dello spirito e della cultura britannica: i pub. Da sempre tipici ed esemplari luoghi di aggregazione tutta anglosassone, uno dei must dei pub inglesi è la trasmissione in diretta delle partite di Premier League e delle coppe europee. Eventi che riuniscono miriadi di tifosi incollandoli agli schermi tra una pinta di birra e l’altra. Ma lo spauracchio Coronavirus sta per interrompere questa tradizione tutta british. Oltremanica sta infatti prendendo sempre più corpo l’ipotesi di non trasmettere più le partite in televisione nei pub. Funzionari e ufficiali delle forze dell’ordine sono consapevoli che con la chiusura degli stadi i tifosi si riverserebbero nelle tipiche birrerie inglesi, creando un rischio molto più potente di diffusione del virus.

PARTITE IN CHIARO?

Intanto c’è chi comincia a chiedere la trasmissione in chiaro delle partite di calcio (si, anche in Italia ci hanno provato, senza successo ndr), e di bloccare il segnale televisivo nei pub. La situazione è in continuo divenire e cambia rapidamente da un momento all’altro e non c’è alcun modo di prevedere cosa accadrà. Dallo stadio, ai pub, alle proprie case il passo sarà breve. Ma, probabilmente, necessario.