Rooney, Ronaldo e i gloriosi tempi del Mc Donald’s…

Wayne Rooney e Cristiano Ronaldo, una delle coppie più mortifere ad aver mai indossato la gloriosa casacca del Manchester United. Valanghe di goal e giocate immaginifiche che hanno deliziato l’esigente pubblico di Old Trafford. E un inaspettato alleato…Mc Donald’s.

Rooney e Cristiano Ronaldo, la coppia d’oro del Manchester United. 206 partite insieme, giocate mirabolanti, goal e assist a ripetizione, tre Premier League vinte consecutivamente e quell’ultima partita giocata insieme a Roma dove furono asfaltati dal Barcellona di Messi con un secco 2-0 (goal di testa della Pulce), in una memorabile finale di Champions League. Correva l’anno 2009 e sembra passata un’eternità. Cristiano Ronaldo continua a comandare sui campi da gioco, la carriera di Rooney volge al termine: ha un contratto fino all’anno prossimo con il Derby County dove si sdoppia tra campo e panchina. Tra i due, oltre l’affiatamento in campo, c’era anche una forte simbiosi fuori dal rettangolo di gioco. A parlarne è stato l’ex attaccante della Nazionale inglese, in un’intervista rilasciata al Times. Un’intervista in cui ha raccontato anche aneddoti inaspettati.

“Big Mac prima del match”

Quando sono arrivato allo United, con Cristiano, eravamo soliti andare alle partite e agli allenamenti insieme” – ha esordito Rooney parlando del loro rapporto. “Lui stava cercando di ingrassare perché era molto magro. Una sera prima di una partita stavo guidando la macchina e sono stato costretto a passare attraverso il drive-through per procurargli un Big Mac!”. Il connubio CR7-Big Mac suona veramente strano, soprattutto pensando alla disciplina che il fenomeno portoghese mette nella cura del suo corpo e della sua condizione fisica. Immaginarlo atto a strafogarsi il celeberrimo panino della catena di fast food americana come un comunissimo signor nessuno fa un po’ sorridere. Chissà se avrà preso una diet coke…

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti