Home » Niente Champions? Allora Braithwaite la simula con i figli (VIDEO)
News

Niente Champions? Allora Braithwaite la simula con i figli (VIDEO)

Martin Braithwaite, ultimo arrivato in casa Barcellona, l’atmosfera Champions potrà viverla solo a partire dalla prossima stagione. Il danese, sbarcato tra le polemiche un mese fa alla corte di Quique Setièn, non è infatti utilizzabile per la massima competizione europea. Con i campionati fermi, il 28enne però l’atmosfera Champions se l’è creata a casa con i figli…

E’ stato sicuramente l’acquisto più chiacchierato del mese di Febbraio, molto probabilmente perchè è stato l’unico acquisto di un mese atipico per la compravendita dei giocatori. Il Barcellona ha potuto tesserare l’attaccante del Leganes grazie ad una deroga della Federazione spagnola. In Spagna infatti dal 2001 è consentito acquistare giocatori fuori dalla finestra di mercato quando essi vanno a sostituire calciatori infortunati per più di sei mesi. Con Dembelè out i blaugrana hanno quindi versato i 18 milioni della clausola rescissoria al Leganes e hanno portato al Camp Nou il danese. Tutto tra le proteste del meno potente club della periferia di Madrid e lo sguardo storto della Fifa. Ma per il 28enne l’occasione di poter giocare a fianco di campioni come Messi e Suarez in una competizione come la Champions League era troppo ghiotta. Si ma lui la Champions, non può giocarla.

Braithwaite e la Champions homemade

Per motivi di regolamento infatti Martin Braitwaite non può giocare la Champions League in quanto nel momento del suo approdo in Catalogna le liste Uefa erano già chiuse e consegnate. Ora che le competizioni sono tutte congelate, l’attaccante esterno ha pensato bene di ricreare l’atmosfera dei grandi palcoscenici europei a casa sua, insieme ai suoi figli. Ed ecco che col sottofondo della celeberrima musichetta scorrono le immagini del danese e dei suoi due figli. “Champions League day, working from home edition“, recita la didascalia del video in cui i tre protagonisti trattengono a stento il sorriso. Per uno strano pomeriggio Champions fatto in casa. In casa Braithwaite.

View this post on Instagram

Champions League day, working from home edition.⁣ ⁣ #StayAtHome #UCL #Barcelona

A post shared by Martin Braithwaite (@braithwaite_no1) on