Home » Coronavirus, Papu Gomez inc*** come non mai, sbotta sui social
News

Coronavirus, Papu Gomez inc*** come non mai, sbotta sui social

Se l’emergenza coronavirus è particolarmente delicata in Italia, lo è ancor di più a Bergamo dove c’è il più alto tasso di mortalità. Ieri hanno fatto rabbrividire le immagini dei corazzati dell’esercito portare le salme verso altre regioni. Una scena che ha portato il Papu Gomez a sbottare contro chi non sta rispettando le misure di quarantena imposte dal governo.

CORONAVIRUS, PAPU GOMEZ SBOTTA SUI SOCIAL

“A tutti i runners o finti runners che vogliono ancora uscire ed allenarsi, restate a casa porca putt**a. Che caz**o avete in testa – ha detto il capitano dell’Atalanta senza troppe mezze misure nelle storie su Instagram -. Basta, basta, basta. Ogni mattina ci svegliamo con brutte notizie, la gente muore, ancora non vi rendete conto? Tutti a casa, nessuno deve uscire”. Misure che potrebbero diventare più drastiche qualora la situazione non dovesse migliorare: “Sanità al limite – ha continuato il Papu – Se andiamo avanti così ci chiuderanno anche i supermercati come hanno fatto a Wuhan, dove si poteva acquistare solo online. Queste non sono vacanze, non potete uscire a correre al parco o utilizzare la scusa di andare al supermercato o con il cane solo per uscire una volta al giorno. Questo è grave e finché non stiamo tutti a casa non si fermerà”.

Il coronavirus ha fortemente colpito anche il mondo del calcio. Daniele Rugani è stato il primo positivo in serie A ed ha contagiato anche la compagna Michela Persico che ha rivelato di essere al quarto mese di gravidanza e di essere terrorizzata. Sempre nella Juve si è ammalato anche Blaise Matuidi e poi diversi giocatori della Sampdoria e della Fiorentina. Il premier Giuseppe Conte ha già annunciato che verrà prorogata la quarantena oltre il 3 Aprile, ma se gli italiani continuano a comportarsi in maniera irresponsabile i tempi potrebbero protrarsi fino alla prossima estate.