Home » Polonia, splendido gesto dell’attaccante del Napoli Milik
News

Polonia, splendido gesto dell’attaccante del Napoli Milik

Arkadiusz Milik mette a disposizione il suo ristorante in Polonia per i medici e gli infermieri che lottano contro il coronavirus. Il personale di cucina continuerà infatti a lavorare per fornire pasti caldi a coloro che lavorano nelle strutture ospedaliere della zona. In Polonia, così come in molti paesi dell’Europa, il governo ha varato delle severe restrizioni ai movimenti delle persone. Le autorità denunciano al momento più di mille casi di contagio e i cittadini possono uscire di casa solo per necessità inderogabili. Anche i bar e i ristoranti rimangono chiusi, ma c’è chi continua con la preparazione dei pasti, come il personale del locale del giocatore del Napoli Arkadiusz Milik.

Milik, il suo ristorante in Polonia fornisce pasti caldi a medici e infermieri

Il polacco, che si trova a Napoli insieme alla compagna Jessica, possiede un ristorante in Polonia. Si tratta del “Food & Ball Restaurant”, che si trova nella città di Katowice, città a poco meno di 100 km da Cracovia. Il locale, arredato con le maglie di amici e avversari dell’attaccante, a causa delle nuove restrizioni governative ha dovuto chiudere. Milik ha però scelto di lasciare aperte le cucine. Il suo personale produrrà infatti, quotidianamente, pasti caldi per medici e infermieri delle strutture ospedaliere della zona. Ad annunciarlo è lo stesso giocatore “Anche se il ristorante non è aperto, non dimentichiamo chi è al servizio costante delle persone”. Il numero 99 del Napoli ha avviato una vera e propria gara di solidarietà.

Il suo ristorante produce ogni giorno sempre più pasti grazie al supporto di amici e sostenitori. Questi vengono poi confezionati e spediti al personale degli ospedali, che lottano in prima linea e costantemente contro il coronavirus. Il locale, attraverso il proprio profilo Instagram, informa i propri follower degli sviluppi del progetto.