Madrid, anche Correa si rasa a zero ma per sostenere la madre

Anche Angel Correa, come tanti altri giocatori in quarantena si rasa a zero. Il trequartista dell’Atletico Madrid, però, a differenza dei colleghi lo fa per sostenere la madre che ha un tumore. L’argentino ha condiviso il suo nuovo look con i suoi follower postando una foto su Instagram accanto a sua mamma, Marcela. La donna, a cui è stato diagnosticato un cancro, sta affrontando i cicli di chemioterapia. Una malattia e un percorso che Correa conosce benissimo. Quando era solo un ragazzo infatti gli fu diagnosticato un tumore al cuore, che fortunatamente riuscì a sconfiggere. All’epoca Angel aveva solo sedici anni e aveva appena realizzato il suo sogno. L’Atletico Madrid infatti l’aveva acquistato da poco dal San Lorenzo. I colchoneros scelsero di sostenerlo e il trequartista, dopo aver sconfitto il tumore, con determinazione riesce a conquistare il suo posto in prima squadra. 

Anche Correa si rapa a zero ma per sostenere la madre

Ora, però, il cancro è tornato a tormentare la sua famiglia, colpendo sua madre. E Correa ha voluto mostrare il suo appoggio totale alla donna, rasandosi a zero e mostrando a tutti il suo look sui social: “Non c’è tregua per il tuo nemico sul campo di battaglia, possono toccare il tuo corpo, ma la tua anima è intoccabile, anche se ti strappano la carne, la tua fede è infrangibile. Non ruberanno chi sei, il tuo spirito è più forte. Hai vinto questa guerra. Sei il nostro guerriero, ti amiamo di più”. Un gesto toccante che ha raccolto migliaia di commenti di supporto, tra cui quelli dei compagni di squadra. 

Marcela, come ha raccontato in passato Correa a El Pais, è il perno della famiglia. Suo padre infatti è morto quando il giocatore era piccolo e la madre ha sempre gestito tutto da sola, anche il denaro, cercando di non far mancare nulla ai figli. L’unica entrata economica della famiglia era lo stipendio di Angel, guadagnato giocando a calcio, e questo doveva bastare per nutrire lui, i suoi fratelli e sua mamma. Il giocatore, nonostante le difficoltà e gli ostacoli, ha cercato sempre di dare il massimo per poter aiutare la famiglia. E ora arriva anche il suo ultimo gesto per dimostrare il suo totale sostegno alla madre Marcela. 

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA