Il bizzarro nome del cane di Marcos Llorente

Marcos Llorente è stato il protagonista assoluto di una delle ultime gare di Champions League. Era l’11 marzo scorso e, ad Anfield, i campioni d’Europa in carica sfidano l’Atletico Madrid per il ritorno degli ottavi di finale di Champions. Gli uomini di Simeone arrivano in Inghilterra con una rete di vantaggio, ma il Liverpool in 90 minuti ribalta il risultato. Prima una rete di Wijnaldum, poi sul finale una di Firmino sembrano regalare i quarti ai Reds ma Marcos Llorente, subentrato a Diego Costa nel secondo tempo, riapre la partita al 97’. E sarà ancora lui a segnare il gol del vantaggio nei tempi supplementari. Una rete di Alvaro Morata chiude poi definitivamente la partita. Una gara da ricordare e da celebrare per il venticinquenne, che indossa la maglia dei colchoneros dal giugno scorso. 

Marcos Llorente chiama il suo cane Anfield

Come celebrarla? Tramite il proprio cane. A un mese di distanza da quella serata Marcos Llorente ha svelato ai follower di Instagram come ha commemorato la sua doppietta. Il giocatore ha scherzosamente chiamato il suo cane Anfield. Il centrocampista ha pubblicato una foto del suo amico a quattro zampe sulle storie del famoso social network, aggiungendo la didascalia “Giorno 22: Anfield che guarda la vita scorrere”. 

Llorente attualmente è in isolamento nella sua casa di Madrid. Una quarantena  obbligatoria e necessaria, come in Italia e nel resto d’Europa, per non favorire il propagarsi del contagio da Coronavirus. Anche in Spagna il campionato si è fermato a causa della pandemia di Coronavirus. E i colchoneros, proprio a causa di questo stop, hanno recentemente annunciato di aver accettato una riduzioni salariale del 70%. Questo consentirà a tutti i dipendenti del club di non perdere il loro lavoro e di limitare i danni causati dall’emergenza Covid-19. Il CEO dell’Atletico Madrid, Miguel Angel Gil Marin, aveva spiegato che il taglio degli stipendi era l’unico modo per assicurare la sopravvivenza stessa del club.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA