Home » St-Etienne vs Coronavirus, in vendita biglietti virtuali per finale di Coppa
News

St-Etienne vs Coronavirus, in vendita biglietti virtuali per finale di Coppa

Il Saint Etienne scende in campo nella lotta al Coronavirus con una raccolta fondi. Non un classico crowdfunding ma con un’idea piuttosto originale che coinvolge anche i tifosi. Il club ha messo infatti in vendita i biglietti per la finale di Coppa di Francia contro il Psg, che dovrebbe svolgersi allo Stade de France. Chiunque comprerà questi ticket però non potrà andare allo stadio, le regole governative per far fronte alla pandemia infatti lo vietano, ma contribuirà alla raccolta fondi della squadra. Tutti i proventi andranno all’ospedale universitario di Saint-Etienne. 

St-Etienne vs Coronavirus, in vendita biglietti per finale di Coppa

Nella città della Loira, così come in tutta la Francia e in molti paesi europei, si stanno organizzando diverse raccolte fondi per aiutare gli ospedali o coloro che combattono in prima linea contro il Covid-19. I Green Angels, un gruppo di tifosi del Saint Etienne, aveva già lanciato una propria iniziativa negli scorsi giorni, ma ora scende in campo anche la società. Il club, attraverso la sua associazione Cœur Vert, ha lanciato l’operazione “The Final Against the Covid-19!”. In cosa consiste? Ha messo in vendita, a 1 euro, dei posti virtuali per la finale di Coppa di Francia tra Saint-Etienne e Psg, prevista inizialmente il 25 aprile ma che è stata ovviamente rimandata. La società, come riporta Le Parisien, spera di raccogliere 80 mila euro per l’ospedale universitario di Saint-Etienne. 

Naturalmente, come spiega anche il direttore della comunicazione del club Philippe Lyonnet, ogni biglietto acquistato non consentirà di andare realmente allo stadio, ma sarà donato all’ospedale universitario della città: “Questa sfida di riempire lo Stade de France è un cenno alla nostra finale della Coppa di Lega 2013. A quel tempo, avevamo ricevuto quasi 80 mila richieste di biglietti. Simbolicamente, vogliamo riempire lo Stade de France con questa operazione”. Il Saint Etienne ha scelto di donare i proventi all’ospedale universitario della città perché quest’ultimo è in prima linea nello sviluppo di un test di screening contro il Covid-19. Solo nel pomeriggio di domenica sono stati venduti oltre 31 mila biglietti.