Ultrà Barça ed Espanyol, evento beneficenza in ospedale finisce a pugni
Home » Ultrà Barça ed Espanyol, evento beneficenza in ospedale finisce a pugni
News

Ultrà Barça ed Espanyol, evento beneficenza in ospedale finisce a pugni

Un evento di beneficenza in un ospedale spagnolo finisce a pugni, protagonisti gli ultrà di Barça ed Espanyol. La Spagna è uno dei paesi europei più colpiti dalla pandemia di Coronavirus e diversi sportivi e calciatori si sono mobilitati per aiutare gli ospedali. Come loro, anche diversi gruppi di tifosi cercano di dare una mano, ad esempio attraverso donazioni di cibo per medici e infermieri, che portano loro stessi nelle strutture. Ma negli scorsi giorni, a Barcellona, la situazione è sfuggita un po’ di mano. All’Ospedale Universitario Vall d’Hebron infatti è andato in scena un derby piuttosto animato tra i tifosi del Barça e quelli dell’Espanyol. 

Ultrà Barça ed Espanyol, evento beneficenza in ospedale finisce a pugni

Protagonisti i Boixos Nois, ultrà blaugrana, e la Brigadas Blanquiazules. Le due tifoserie catalane si sono incontrate a un evento di beneficenza nella struttura ospedaliera. I gruppi ultrà stavano distribuendo dei pasti al personale sanitario dell’ospedale nella capitale catalana ma sono entrati in conflitto. Fra i Boixos Nois e la Brigadas Blanquiazulez è scoppiato un acceso dibattito. Secondo i tifosi dell’Espanyol infatti le donazioni blaugrana non sarebbero realmente loro. La merce sarebbe stata fornita dalla catena di supermercati Condis, catena appartenente alla famiglia dell’ex presidente dell’Espanyol, Ramón Condal, morto nel 2016. Il proprietario è simpatizzante dei Boixos e avrebbe fornito il tutto. Il merito dei tifosi Barça sarebbe stato quindi solo uno: quello di aver trasportato la merce in ospedale. La Brigadas Blanquiazulez invece aveva organizzato una vera e propria colletta per comprare i viveri. Una raccolta fondi a cui hanno partecipato tutti gli ultrà biancoblu.

Queste accuse però non sono piaciute ai Boixos Nois. È nato dunque un dibattito che è sfociato poi in ben altro. Durante la distribuzione dei viveri due tifosi blaugrana hanno aggredito Fernando San Mames, per tutti Fredy, capo ultras della Brigadas Blanquiazules, prendendolo a pugni. Un derby movimentato, anche quando si tratta di donazioni.