Coronavirus, il nobile gesto di Drogba per la sua Costa d’Avorio

Continua la mobilitazione del mondo del calcio per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Mentre l’Europa continua a combattere una battaglia lunga e dolorosa, il virus sta pericolosamente espandendosi anche in Africa. L’ex attaccante del Chelsea Didier Drogba ha voluto a modo suo aiutare la sua amata Costa d’Avorio.

Il mondo del calcio non smette di fare la sua parte per aiutare a combattere l’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus. Un’emergenza sempre più globale e che non sta risparmiando nessuna parte del mondo. Da Fabregas ai calciatori della Premier League, sono tantissime le iniziative individuali e di gruppo che si stanno mettendo in piedi per affrontare la pandemia. Nell’ultimo periodo l’Africa sta vedendo aumentare in maniera esponenziali i casi della malattia e si teme una diffusione violenta e rapida difficilmente fronteggiabile dalla sanità del continente. Anche per questo i calciatori africani stanno cominciando a darsi da fare in ogni modo. Ultimo in ordine di tempo Didier Drogba, che dopo le grandi polemiche con alcuni medici francesi che chiedevano di sperimentare il vaccino anti Covid nel continente africano, ha deciso, con un nobilissimo gesto, di provare ad aiutare la sua Costa d’Avorio.

Il gesto di Drogba per la sua Costa d’Avorio

L’ex attaccante del Chelsea, idolo indiscusso in Costa d’Avorio e non solo, ha voluto aiutare il proprio paese mettendo a disposizione il suo ospedale che diventerà quindi un centro di screening e cura del Coronavirus. L’ospedale si trova ad Attecoubè, sobborgo urbano di Abidjan, città natale dell’attaccante, e prende il nome dall’ex calciatore ivoriano Laurent Pokou, scomparso nel 2016. Fa parte della Fondazione Didier Drogba, istituita dall’ex attaccante del Chelsea per fornire supporto finanziario e materiale sia in termini di sanità che di istruzione in tutta l’Africa. La struttura non era ancora entrata in funzione a pieni ritmi, e potrebbe assumere quindi un ruolo di vitale importanza per affrontare l’imminente emergenza. Il goal più importante Drogba vuole segnarlo per il suo paese.

Drogbaaa! Sempre lui! Sempre Drogba! Ancora una volta, meravigliosamente, Didier Drogba!!!“.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA