Pochettino: “Prima di morire voglio tornare al Tottenham e vincere un titolo”

Mauricio Pochettino torna a parlare degli Spurs. L’argentino sogna di tornare al Tottenham, prima di morire, e di vincere un titolo. Pochettino, il primo giugno 2019, aveva raggiunto la finale di Champions League con il club londinese. Ma, dopo pochi mesi, tutto è cambiato. La nuova stagione per gli Spurs non inizia nel migliore dei modi e la società, a novembre, sceglie di licenziarlo. Al suo posto arriva Josè Mourinho. Il Tottenham comincia pian piano a scalare la classifica e, prima della sospensione della Premier, si ferma all’ottavo posto. L’obiettivo, alla ripartenza, sarà quello di guadagnare qualche posizione e acciuffare se possibile un posto in Europa. Per il prossimo anno, invece, lo Special One spera già di riuscire a conquistare qualche titolo. Ma il portoghese non è il solo che sogna di vincere con gli Spurs

Pochettino: “Voglio tornare al Tottenham e vincere un titolo”

Anche Pochettino infatti, nonostante il licenziamento, spera in un ritorno al Tottenham ma soprattutto spera di vincere un titolo con il club londinese. A dichiararlo è lui stesso a BT Sport. L’argentino non ha chiuso definitivamente le porte alla società della capitale britannica e vuole tornare lì prima di morire: “È stato un viaggio fantastico che è finito nel modo in cui nessuno voleva che finisse. Ma in fondo in fondo, nella mia anima, nel mio cuore sono sicuro che le nostre vie si incroceranno di nuovo. Sicuramente, da quando ho lasciato il club, il mio sogno è di tornare un giorno e cercare di finire il lavoro che non abbiamo finito”.

Pochettino ha iniziato il suo lavoro come tecnico degli Spurs nel maggio 2015, promettendo di fare tutto il possibile per rendere orgogliosi i tifosi della squadra e spera un giorno di poter mantenere questa promessa: “Eravamo così vicini a vincere trofei, la Premier League, la Champions League. Ma poi ci siamo fermati in questo modo. Ovviamente non vedo l’ora di andare avanti, ma nel profondo vorrei un giorno tornare perché penso che questo club sia speciale, i tifosi sono così speciali. Forse tra cinque anni forse tra dieci, ma prima di morire voglio guidare di nuovo il Tottenham e provare, se possibile, a vincere un titolo. Voglio sentire cosa significa vincere un titolo con il Tottenham, sarebbe una buona opportunità per ripagare i tifosi di tutto l’amore che ci hanno mostrato fin dal primo giorno”.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I più letti