Home » Ibrahimovic al Bologna? Mihajlovic: “Ne abbiamo riparlato”
News

Ibrahimovic al Bologna? Mihajlovic: “Ne abbiamo riparlato”

Ibrahimovic al Bologna 2.0: già a gennaio questa notizia era circolata con Sinisa Mihajlovic che aveva rivelato di aver provato a convincerlo ad accettare la maglia rossoblu. Alla fine l’aveva spuntata il Milan. Adesso con l’addio di Boban e l’arrivo di Rangnick le cose sono cambiate e pare ormai certo che il futuro dello svedese sia lontano dal Duomo.

Ibrahimovic al Bologna si può fare

I tifosi emiliani probabilmente ci avevano fatto la bocca qualche mese fa, alla fine Zlatan era tornato al Milan dimostrando che a 38 anni può ancora fare la differenza in serie A. La sua amicizia con Mihajlovic è risaputa e proprio il tecnico del Bologna ha rivelato a un quotidiano serbo: “Mi ha chiamato qualche giorno fa. Vedremo poi cosa sceglierà di fare in estate. Certamente il prossimo anno non rimarrà a giocare a Milano. La domanda ora è se verrà da noi o se tornerà in Svezia. Sicuramente l’anno prossimo vorrà lottare per giocare in Europa”. I felsinei alla sospensione del campionato distavano soltanto 2 punti dalla zona Europa League. Sinisa ha praticamente svelato che Ibra cadabra potrebbe essere il regalo europeo della società ai tifosi.

D’altro canto Zlatan si sta guardando intorno. Quanto Ibra sceglie un campionato, può davvero cambiarne le sorti. Pensiamo a quanto fatto per l’MLS, lega molto diversa da quelle europee come raccontato dall’oggi tecnico delle giovanili dell’Orlando City Antonio Nocerino (LEGGI L’ARTICOLO). Ieri su instagram lo svedese ha strizzato l’occhio alla massima serie di calcio tedesca: Loro lo dicono, loro lo fanno. Grazie Bundesliga”, riferendosi alla partita tra Borussia Dortmund e Schalke 04. La Bundes non ha perso l’occasione e sui social ha scritto: “Prego, tu sei il benvenuto”. L’appeal delle squadre tedesche è cresciuto a dismisura nelle ultime ore tanto che anche Mbappé ha elogiato la ripartenza del calcio teutonico. Con la Ligue 1 che ha sospeso definitivamente il campionato, molte stelle, anche francesi, potrebbero pensare di trasferirsi in Bundesliga. Insomma Zlatan potrebbe fare da apripista, proprio come fece qualche anno fa trasferendosi al Psg e aumentando di colpo l’appeal della Ligue 1.