Home » Lacazette ci ricasca col gas esilarante. Arsenal infuriato
News

Lacazette ci ricasca col gas esilarante. Arsenal infuriato

Ci sono calciatori che proprio non riescono ad ingannare il molto tempo libero a disposizione durante questa emergenza Coronavirus. Poi c’è chi, come l’attaccante dell’Arsenal Alexandre Lacazette, sfrutta i momenti liberi per dedicarsi alla nobile arte dell’inalare gas esilarante mediante un palloncino. E non è la prima volta, per la gioia della dirigenza Gunners…

Ci sono tanti giocatori che fuori dal campo hanno qualche vizietto. Ci sono esempi di calciatori che hanno avuto problemi con l’alcol, chi non può fare a meno di fumare qualche sigaretta (come ad esempio ha dichiarato il portiere della Juventus Szczesny), e chi non sa rinunciare alla compagnia di una bella donna. Fin qui tutte pratiche più che normali e giustificabili. C’è chi invece, come l’attaccante dell’Arsenal Alexandre Lacazette, si diletta ad inalare gas esilarante direttamente da un palloncino. Una pratica alquanto diffusa in Gran Bretagna e assolutamente legale, anche se non proprio indicata per un atleta professionista da 130mila sterline a settimana di stipendio.

Lacazette e il gas esilarante: l’attaccante è recidivo

Il video diffuso dal Daily Star mostra il francese intento ad inalare il protossido di azoto da un palloncino. Il gas, conosciuto in Inghilterra come “Hippy Crack“, è usato anche come analgesico e antidolorifico dai dentisti ed ha effetti euforizzanti. La vendita è vietata ai minori di 18 anni, soprattutto perchè la respirazione di tale gas può portare alla privazione di ossigeno: l’Hippy Crack è stato collegato a ben 17 decessi. E non è la prima volta che Lacazette è coinvolto in una controversia del genere. Un filmato del 2018 mostra lui e altri suoi compagni che fanno uso di protossido di azoto durante un festino in un locale di Londra. Alcuni giocatori sembrano addirittura svenire dopo aver inalato il gas…

L’Arsenal furioso

L’ultimo video dell’attaccante dei Gunners che inala il gas da un palloncino mentre ascolta del rap francese non è passato inosservato al board dell’Arsenal. Si dice che la dirigenza del club londinese sia furiosa, e abbia confermato di essere pronta a prendere dei seri provvedimenti contro il giocatore, soprattutto in virtù del cattivo esempio che il filmato può dare a molti giovani inglesi. Si prospetta dunque una multa in arrivo per Lacazette. Magari così la prossima volta si ricorderà di tenere il suo vizietto per sè…