Home » Stones accusato di spiare l’ex: lei costretta a cambiare casa
News

Stones accusato di spiare l’ex: lei costretta a cambiare casa

Il difensore del Manchester City e della Nazionale Inglese John Stones è stato accusato di spiare l’ex compagna Millie Savage. Per questo motivo il classe ’94 è stato ascoltato dalla polizia nelle scorse settimane.

Una vera e propria spy story quella che vede coinvolto il difensore del Manchester City John Stones. È accusato di aver spiato l’ex, storica compagna Millie Savage. Il colosso della Nazionale Inglese si sarebbe avvalso delle telecamere a circuito chiuso della villa da sei milioni di sterline che un tempo condivideva con la Savage. La 25enne, madre della loro figlia di tre anni, ha chiamato la polizia del Cheshire dopo aver ricevuto dei messaggi che mostravano come l’ex fosse a conoscenza di tutto ciò che avveniva nella villa. Una fonte ha dichiarato al The Sun: “John si è trasferito quando si sono separati, ma era comunque in grado di accedere alle telecamere della casa tramite Internet“. Una separazione travagliata quella tra i due, fidanzati dai tempi della scuola, e causata nel 2018 dal tradimento del difensore con l’attuale fidanzata Olivia Naylor.

Stones accusato di spiare l’ex

Millie Savage, dopo aver ricevuto inequivocabili messaggi che mostravano come Stones fose a conoscenza dei suoi movimenti nella villa, ha deciso nel mese scorso di rivolgersi alla polizia: “Era sola e percepiva di essere monitorata. Ciò l’ha resa ansiosa ed ovviamente vulnerabile“, ha dichiarato una fonte vicina alla ragazza al tabloid inglese. Gli ufficiali di polizia hanno dunque fatto visita a Stones, ma hanno constatato come non fosse stato commesso alcun reato e non fossero state intraprese ulteriori azioni atte a violare la privacy della Savage. La ragazza ha comunque deciso di trasferirsi, ottenendo dalla polizia il permesso di rompere l’isolamento per spostarsi a casa dei genitori. Una spy story in salsa british, da cui però sembra il difensore uscirà pulito. Nel dubbio, l’ex compagna ha preferito cambiare casa…