Home » Egitto, sgominata la “Gang di Momo”: rapine con le maschere di Salah
News

Egitto, sgominata la “Gang di Momo”: rapine con le maschere di Salah

In Egitto è stata sgominata la “Gang di Momo”, una banda di criminali che, con le maschere del giocatore Reds, Mohamed Salah, ha fatto diverse rapine nei negozi. In Inghilterra sono ripresi gli allenamenti di gruppo e i giocatori sono finalmente tornati nei diversi centri sportivi. Anche la formazione di Jurgen Klopp, dopo più di due mesi dallo stop causato dall’emergenza sanitaria, è tornata al lavoro. Ma cos’hanno fatto i giocatori durante questa pausa obbligata? C’è chi si allenava, chi giocava con i propri figli e chi, senza saperlo, commetteva rapine in Egitto. Si tratta di Salah, ma naturalmente non si parla del vero Momo.

Sgominata la “Gang di Momo”: rapine con le maschere di Salah

Sì, perché in Egitto una banda composta da 4 criminali ha deciso di commettere diverse rapine indossando sempre la maschera del giocatore Reds. I quattro hanno fatto una serie di incursioni nei negozi nel distretto di Nasr City del Cairo, sfruttando il volto dell’attaccante. L’ultimo colpo, però, non è andato come sperato. La banda infatti, mentre tentava di entrare in un’attività commerciale, è stata intercettata dalla polizia. I banditi hanno provato a fuggire con un’auto, ma gli agenti sono riusciti comunque a bloccarli. Dopo essere stati arrestati, gli uomini sono stati portati in caserma e sono stati ritratti davanti alle loro maschere raffiguranti la stella del Liverpool.

Il quartetto, secondo il portale egiziano Masrawy, ha ammesso subito i crimini commessi. Nell’auto della “Gang di Momo” sono state trovate diverse munizioni, una pistola, e grandi utensili da scasso, usati per entrare nei negozi. Il loro destino, però, verrà deciso in un secondo momento davanti a un pubblico ministero. Salah, cresciuto nella città di Nagrig a nord della capitale egiziana de Il Cairo, è un vero e proprio idolo per milioni di persone in patria. La sua maschera è quindi  facilmente acquistabile nel paese nordafricano, vista la sua enorme popolarità. L’attaccante Reds, con la sua nazionale ha totalizzato 41 gol in 67 presenze, ma rimane ancora terzo nella classifica dei marcatori dell’Egitto.