Home » Neymar ha già deciso il suo futuro, e lo ha rivelato ai compagni del Psg
News

Neymar ha già deciso il suo futuro, e lo ha rivelato ai compagni del Psg

In questo periodo di stop al calcio giocato Neymar ha fatto comunque molto parlare di sè, tra violazioni della quarantena, feste nella sua mega villa in Brasile e le vicissitudini amorose della mamma con il suo toy boy. Non potevano mancare anche voci di mercato riguardo il chiacchierato talento verdeoro. Sembra che Neymar abbia già deciso cosa fare del suo futuro, e lo abbia svelato ai suoi compagni del Paris Saint Germain.

Dopo che l’attenzione dei media nell’ultimo periodo si era focalizzata sulla tormentata love story della mamma con il suo toy boy, adesso Neymar è tornato prepotentemente al centro della scena. La notizia rimbalza dalla Spagna e sta facendo il giro del mondo. Una notizia che a dir la verità in molti si aspettavano ma che adesso trova più di qualche conferma. Neymar ha già preso una decisione per quanto riguarda il suo futuro: vuole tornare al Barcellona. È quanto avrebbe rivelato ai suoi più intimi compagni del Paris Saint Germain, con cui è rimasto in contatto in questi mesi di lontanzanza. È stato il Mundo Deportivo, sempre molto informato sulle vicende del club della Catalogna, a sganciare la bomba. L’attaccante brasiliano si è subito pentito di aver lasciato il Barça ed è ancora determinato a rimediare a quell’errore per ritrovare la felicità perduta, nonostante il Psg lo abbia coperto d’oro da quando nell’Agosto 2017 ha pagato i 222 milioni di euro della sua clausola rescissoria al Barcellona.

Neymar, futuro al Barcellona. Ma a quale prezzo?

Già agli inizi di Maggio il quotidiano sportivo spagnolo aveva rivelato come O’Ney avesse respinto una proposta del club parigino di 100 milioni per estendere il suo contratto attualmente in scadenza nel 2022. Adesso la stella brasiliana non nasconde più il suo desiderio di indossare di nuovo la maglia del Barça. A precisa domanda di alcuni suoi compagni del Psg, l’attaccante avrebbe risposto in maniera chiara: “Voglio andare al Barça“. A dir la verità il club spagnolo aveva già provato lo scorso Agosto a riportare il figliol prodigo in Catalogna, mettendo sul piatto 130 milioni più i cartellini di Dembelè, Rakitic e Todibo. Una proposta rispedita al mittente da Parigi. Il Psg non poteva infatti permettersi una minusvalenza troppo elevata dopo aver sborsato oltre 200 milioni di euro. Ma, a due anni dalla scadenza del contratto, ci sarebbe la possibilità di ottenere un parziale sconto.

La FIFA può fissare il prezzo

Secondo il regolamento la FIFA infatti può già fissare un prezzo per la partenza del giocatore in base al suo stipendio e al costo del suo precedente trasferimento. Wagner Ribeiro, consigliere di Neymar, l’uomo che parlò di un incontro a Madrid nel Maggio 2019 con Florentino Pérez, ha specificato che in base a tale cavillo, alla fine di Aprile il prezzo di partenza di Neymar fissato dalla FIFA sarebbe stato di 164 milioni di euro. Una cifra alta, considerando anche il periodo di crisi, ma comunque molto inferiore al prezzo di vendita di due anni fa. Neymar è anche consapevole di dover finire la stagione nel miglior modo possibile con il Psg, magari portando al Parco dei Principi la tanto agognata Champions League, in modo che la sua partenza dal club verso il Camp Nou sia facilitata. Una vicenda che sembra molto lontana da un epilogo, ma un cosa è certa: Neymar il suo futuro, l’ha già deciso.