Praga, derby a porte chiuse? Nessun problema, grazie all'ingegno dei tifosi (VIDEO)
Home » Praga, derby a porte chiuse? Nessun problema, grazie all’ingegno dei tifosi (VIDEO)
News

Praga, derby a porte chiuse? Nessun problema, grazie all’ingegno dei tifosi (VIDEO)

La Repubblica Ceca, insieme alla Germania, è stata tra le prime nazioni europee a dare il via alla ripresa del campionato. La Fortuna League, massima serie ceca di calcio, è già entrata nel vivo e dovrebbe concludersi a metà luglio. Come nel resto d’Europa, però, si gioca a porte chiuse e i tifosi non possono in alcun modo accedere allo stadio. Una decisione che mette d’accordo tutti ma che non piace a tanti. Alcuni match sono così importanti e sentiti che per alcuni diventa davvero difficile non partecipare. Come fare allora? Basta usare un po’ d’ingegno. Ed è quello che hanno fatto i tifosi del Bohemians in occasione del derby della capitale ceca contro lo Sparta Praga. 

Praga, derby a porte chiuse? Nessun problema, grazie all’ingegno dei tifosi

Il club è attualmente a metà classifica e l’obiettivo principale della stagione è naturalmente quello di vincere quante più partite possibili per evitare di finire in zona retrocessione. I tifosi quindi hanno deciso di non lasciare da sola la formazione di Luděk Klusáček e di dare il loro supporto, soprattutto in occasione del derby casalingo. Ecco allora che hanno messo in moto tutta la loro immaginazione. I tifosi sono riusciti ad assistere al match, ma non dagli spalti o da uno dei 7 mila posti dello stadio bensì da fuori, grazie a qualche trucchetto

Si sono infatti radunati fuori dall’impianto Dolicek di Praga, mantenendo sempre il giusto distanziamento sociale, e hanno portato con sé qualsiasi oggetto utile per poter guardare la partita oltre il muro di recinzione che delimita il campo. I supporter del Bohemians, infatti, non avevano solo sciarpe e bandiere, ma anche scale allungabili e pieghevoli in alluminio e legno, ponteggi, sedie a forbice e persino alcune piccole gru mobili. I tifosi così non hanno perso la tanto attesa sfida contro i loro grandi rivali di sempre dello Sparta e hanno partecipato al match. Tutti metodi ingegnosi messi a punto per seguire la partita ma nel rispetto delle regole: tutti fuori dallo stadio e mantenendo le giuste distanze l’uno dall’altro. Il tutto sotto lo sguardo attento della polizia. Il derby si è concluso con la vittoria dello Sparta per 1-0, grazie a un gol di Benjamin Tetteh a sei minuti dalla fine.