Home » Götze diventa papà: nel nome dato al figlio un indizio di mercato?
calciomercato

Götze diventa papà: nel nome dato al figlio un indizio di mercato?

Il centrocampista offensivo del Borussia Dortmund ed eroe della Germania campione del Mondo in Brasile nel 2014 Mario Götze è diventato papà. La splendida compagna Ann-Kathrin Brömmel ha infatti dato alla luce un maschietto lo scorso venerdì. Molto particolare il nome dato al primogenito dalla coppia. Nella scelta molti hanno voluto vedere un chiaro indizio di mercato.

Il primogenito di Mario Götze e della sua splendida compagna Ann-Kathrin Brömmel è nato venerdì scorso, per la gioia dei due giovani genitori. La coppia ha scelto un nome alquanto particolare ed insolito per il nascituro, un nome che secondo molti addetti ai lavori sarebbe un chiaro ed evidente indizio di calciomercato. La coppia ha deciso di chiamare il figlio Rome. Un nome che lascia trasparire in maniera netta la passione dei due per una città in particolare. Götze e la compagna non hanno mai nascosto l’amore per l’Italia e specificatamente per la città di Roma. La scelta del nome del figlio, in aggiunta al fatto che il centrocampista del Borussia Dortmund è in scadenza di contratto, è parso a molti come una seria indicazione su quale sarà la sua destinazione futura.

Götze, nel nome del figlio l’indizio di mercato?

Il nome del figlio di Mario Götze come indizio di mercato è più di una suggestione, secondo molti. Nelle scorse settimane il nome del tedesco è stato a più riprese accostato sia alla Roma che alla Lazio. Götze è in cerca di riscatto dopo le ultime, deludenti stagioni a Dortmund. Dato per scontato che lascerà la Germania al termine della stagione, il desiderio del giocatore è accasarsi in una squadra che possa permettergli di prendere parte alla prossima Champions League. Ma da protagonista. Da escludere dunque i top club di primissima fascia, anche se proprio oggi il tecnico del Liverpool Jurgen Klöpp ha speso parole al miele per lui. L’ostacolo più grande per un approdo nella Capitale al momento è il suo ingaggio, che si aggira sui 10 milioni di euro lordi. Di certo c’è che avere in rosa un giocatore del calibro del tedesco a costo zero fa gola alle due romane. Roma e Lazio lo aspettano. Roma lo aspetta. Lui, Ann-Kathrin e Rome…