Home » Un supercomputer ha già predetto tutti i verdetti finali della Premier League
News

Un supercomputer ha già predetto tutti i verdetti finali della Premier League

Verrebbe da chiedersi ‘Allora che giocano a fare?’. Sì perchè un supercomputer ha già pronosticato e predetto tutti i verdetti finali della Premier League. Dato per scontato il trionfo del Liverpool, ormai praticamente irraggiungibile, restano da stabilire i posti validi per l’Europa e la corsa salvezza.

Un supercomputer ha predetto tutti i verdetti finali della Premier League, che riprenderà la prossima settimana, precisamente tra sette giorni, mercoledì 17. Con il titolo di campione già praticamente assegnato al Liverpool, che tornerà sul tetto d’Inghilterra dopo trent’anni, resta da determinare chi riuscirà ad agguantare un posto in Europa e chi riuscirà a spuntarla nella lotta per la salvezza. Ad ogni squadra sono rimaste nove o dieci partite da giocare in stagione, e il supercomputer della società di scommesse Sporting Index ha dato uno sguardo alle reti segnate e ai punti guadagnati durante quell’intervallo negli anni precedenti, stilando così la virtuale classifica finale.

Corsa Champions

Per quanto riguarda la corsa alla Champions League, con il Manchester City saldamente al secondo posto (salvo estromissioni dalle coppe da parte della Uefa), e il Leicester forte dei suoi cinque punti di margine sulla quarta, è bagarre per l’ultimo posto disponibile. Sei squadre racchiuse in cinque punti, con Chelsea, Man Utd, Wolverhampton, Sheffield, Tottenham e Arsenal a giocarsi l’ultimo pass per l’Europa che conta. Secondo il supercomputer saranno i Blues di Lampard a spuntarla, con i Red Devils che perderanno anche l’Europa League, superati dallo Sheffield. Il Tottenham di Mourinho chiuderà addirittura nono e fuori dalle coppe, così come l’Arsenal, solo settimo.

Il supercompter e i verdetti di Premier League: la corsa salvezza

Si prevede molto avvincente invece la corsa alla permanenza in Premier. Una lotta che al momento vede coinvolte ben sei squadre, con il Norwich mestamente ultimo. Stando a quanto previsto dal supercomputer, la corsa alla salvezza sarà decisa dalla differenza reti: Brighton, West Ham e Aston Villa terminerebbero infatti il campionato appaiate a quota 39 punti. La differenza reti condannerebbe la squadra di Birmingham, con Brighton e West Ham che riuscirebbero a salvarsi. Il Norwich, nonostante un gran finale di stagione, tornerebbe in Championship dopo appena una stagione, ma non da ultima della classe. Fanalino di coda infatti, secondo le previsioni del computer, sarebbe il Watford della famiglia Pozzo.

Aspettando di vedere se il supercomputer azzeccherà le previsioni, questa l’eventuale classifica finale: