Home » Svolta epocale nel calcetto: l’app che risolve i problemi degli organizzatori
News

Svolta epocale nel calcetto: l’app che risolve i problemi degli organizzatori

È successo praticamente a tutti: quante volte, organizzando una partita di calcetto tra amici, ci si è trovati a poche ore dall’inizio della sfida senza un portiere? Ecco, in Brasile si sono inventati una geniale app che permette di noleggiare un portiere per le imprescindibili sfide amatoriali settimanali.

È da sempre l’incubo di ogni organizzatore di partite di calcetto amatoriali tra amici: arrivare in prossimità dell’orario di gioco e rendersi conto, inevitabilmente tardi, che manca un portiere. La ricerca del decimo uomo, soprattutto dell’estremo difensore, è da sempre stata una delle operazioni più complicate. Tra buche date all’ultimo minuto e scuse improponibili, ci si è sempre trovati a scorrere per ore la rubrica in cerca del nome giusto da buttare tra i pali. Ma adesso questo problema non c’è più, almeno in Brasile. Già perché due imprenditori di Curitiba hanno avuto la geniale idea di inventarsi un app che trova il portiere per le tue partite di calcetto. Una svolta che potrebbe essere definita epocale e un’invenzione che tutti gli organizzatori delle sfide di calcio a cinque tra amici hanno sempre sognato.

Calcetto, l’app che ti trova il portiere

In realtà questa app in Brasile esiste dal 2015, e si chiama “Goleiro de Aluguel“, letteralmente “portiere a noleggio”, e funziona in tutto il Paese. Ogni estremo difensore può iscriversi e mettersi a disposizione, e allo stesso modo ogni organizzatore può registrarsi e mettersi alla ricerca del tanto bramato portiere. L’app è molto semplice: ci si mette d’accordo su data, orario e luogo e si entra in campo. Niente più “portieri a giro” o “portieri volanti” e niente più personaggi improbabili a difesa dei pali, almeno in Brasile. Gli sviluppatori hanno calcolato di aver “salvato” circa 1.600 partite e che i portieri iscritti siano addirittura 3.700. Il costo del noleggio varia a seconda del tempo, e il 60% finisce direttamente nelle tasche del portiere. L’affidabilità si misura attraverso le recensioni che gli utenti fanno dopo la partita, secondo la bravura in porta ma anche altri criteri come la puntualità e l’affidabilità.

https://www.instagram.com/p/B58onizFAYL/?utm_source=ig_web_copy_link

Beneficenza

Parte dei profitti, e questo è da ammirare, finisce in beneficenza. Gli imprenditori e sviluppatori dell’app hanno acquistato materiali sportivi per centri non-profit e finanziato varie iniziative che utilizzano lo sport come aiuto e sostegno per i più deboli. Parte dei soldi hanno aiutato anche la squadra brasiliana femminile di futsal ai Mondiali per non udenti del 2015. Con i ricavi inoltre, l’app è riuscita a costituire addirittura un’accademia per portieri in Mali e anche un negozio virtuale, che vende online tutti gli articoli necessari ad un vero numero 1.

Adesso non resta che aspettare che questa fantastica app arrivi anche in Italia e metta fine ai drammi sportivi che settimanalmente si consumano in ogni campo di calcetto che si rispetti.