Home » Sarri spiazza tutti: “Non sono solo io a decidere la formazione della Juve”
News

Sarri spiazza tutti: “Non sono solo io a decidere la formazione della Juve”

Il tecnico della Juventus, Maurizio Sarri, alla vigilia della sfida contro il Bologna, è tornato sulla formazione utilizzata contro il Milan e il Napoli, che non ha prodotto i risultati sperati. Le sue dichiarazioni a Sky, però, hanno lasciato perplessi tutti.

Sarri racconta di come ha scelto le formazioni in Coppa Italia

Cristiano Ronaldo centravanti o esterno nel tridente? E Dybala? E Douglas Costa? E quando tornerà il Pipita? Dubbi che mentre il campionato si avvia al suo epilogo non sono stati ancora risolti. Il sarrismo che tutti si aspettavano non c’è stato e nonostante la tanta qualità tecnica a disposizione, il gioco stenta a decollare. Una confusione che pare attanagliare anche il tecnico ex Napoli che con le sue ultime dichiarazioni ha lasciato perplessi i media e non solo. Io e Cristiano abbiamo parlato prima della partita del Milan, abbiamo parlato prima della finale, abbiamo riparlato sabato. È chiaro che lui è un ragazzo che ha fatto oltre 700 gol partendo defilato. La sua preferenza è quella. Ma questo penso sia nell’assoluta normalità: con il Milan siamo andati a quella soluzione (Ronaldo centravanti, ndr).”.

Anche nel match contro il Napolil, sono stati i giocatori a decidere: “Nella finale di Coppa Italia ho chiamato i tre ragazzi che avevo scelto di far giocare davanti e ho parlato con loro di quello che dovevamo fare in campo e poi, analizzando con loro, hanno deciso anche loro di provare a partire con la soluzione Dybala più centrale. Ma penso sia nella normalità di un confronto prima di una partita importante“. Infine ha smentito il presunto litigio col regista bosniaco: La storia del mio litigio con Pjanic è una delle più grandi bufale della stagione. Con Miralem parlo molto, forse è uno dei ragazzi con cui ho più confronto dialettico e un rapporto migliore”.