Home » Premier League, gli insulti di Guendouzi ai giocatori del Brighton
News

Premier League, gli insulti di Guendouzi ai giocatori del Brighton

È stato un finale di partita ad alta tensione quello tra Brighton e Arsenal, nella sfida terminata 2-1 in rimonta per i padroni di casa. Protagonista in negativo il centrocampista dei Gunners Matteo Guendouzi, reo di aver afferrato per il collo l’autore del goal decisivo Maupay e di aver preso ad insulti gli avversari.

Un finale incandescente al Falmer Stadium di Brighton, dove sabato i padroni di casa hanno battuto in rimonta l’Arsenal di Arteta. Passati in vantaggio grazie a Pepe, i Gunners hanno prima subito il goal del pareggio di Dunk, per poi venir sorpassati dalla rete in pieno recupero di Maupay. Ed è dopo la rete finale che gli animi in campo si sono surriscaldati un po’ troppo. Protagonista in negativo il centrocampista del club londinese Matteo Guendouzi, che ha afferrato per il collo l’autore del goal vittoria Neal Maupay. Un gesto che non è passato inosservato, con la FA che ha aperto un’investigazione, anche se alla fine il giocatore è stato graziato. Ciò che è emerso nelle ultime ore però, è che Guendouzi, oltre ai fatti, durante la partita ci è andato pesante anche con le parole, schernendo gli avversari con vari insulti.

Guendouzi e gli insulti ai gioctaori del Brighton

Nel parapiglia successivo al gesto di Guendouzi infatti, per il quale il centrocampista non sarà squalificato per condotta violenta perché l’incidente è stato rivisto dal Var, gli insulti l’hanno fatta da padrone. Secondo i media inglesi, gli insulti di Guendouzi ai giocatori del Brighton riguardavano la sfera economica. Il 21enne, che guadagna 50mila euro a settimana, avrebbe speso il tempo di gioco a schernire gli avversari sulla disparità finanziaria tra le due squadre. Per questo dopo il goal vittoria Maupay avrebbe accusato i Gunners di arroganza e poca umiltà. “Guendouzi per tutta la partita ha detto ai giocatori del Brighton che erano fottuti e che lui e i suoi compagni di squadra guadagnano molto più di quanto loro guadagneranno mai – ha dichiarato una fonte a Sportsmail. “Maupay lo ha sentito e quando ha segnato il goal vittoria, ha fatto bene a dirgli ‘Cosa hai da dire adesso?’“. Il più tipico dei ‘Chi la fa l’aspetti…‘.