Home » Inter senza Sanchez e Moses per il finale di Europa League?
News

Inter senza Sanchez e Moses per il finale di Europa League?

Al termine della travagliata stagione di Serie A, prevista per il 2 Agosto, sarà la volta delle coppe euroee. Champions ed Europa League andranno infatti in scena nel mese di Agosto, con ben cinque compagini italiane impegnate. L’Inter, che dovrà vedersela con il Getafe, sarà probabilmente costretta a rinunciare ad Alexis Sanchez e Victor Moses. Il motivo? Permesso negato.

Le coppe euroee riprenderanno con una formula inedita una volta terminati i vari campionati nazionali. In Champions League l’Atalanta è già sicura di un posto nelle Final Eight portoghesi, la Juventus dovrà cercare di ribaltare l’1-0 subito in Francia contro il Lione, mentre il Napoli andrà a Barcellona dopo il buon 1-1 del San Paolo. In Europa League sono ancora in corsa Inter e Roma, impegnate in una doppia sfida Italia-Spagna rispettivamente contro Getafe e Siviglia. Per i nerazzurri di Conte però, si prospetta una grana in più: molto probabilmente infatti l’Inter sarà costretta a rinunciare a Sanchez e Moses per la fase finale di Europa League. La ragione è il doppio veto di Manchester United e Chelsea.

Europa League, Inter senza Sanchez e Moses?

Sembra proprio infatti che il Manchester United e il Chelsea non abbiano dato ai due giocatori, in prestito ai nerazzurri, il permesso di giocare. Secondo quanto riferisce SkySport, il messicano e il nigeriano hanno preso accordi con i club di appartenenza che consentono loro di completare la Serie A, ma non esisterebbe alcun accordo per l’Europa League. In tal senso Beppe Marotta sta lavorando duramente dietro le quinte per trovare un accordo con i due club inglesi, cosa che implicherebbe la concessione di ulteriori compensi per l’utilizzo dei due giocatori. Difficile che si raggiunga un compromesso, soprattutto con i Red Devils, impegnati proprio in Europa League. Per sbrogliare la matassa servirà un altro numero della dirigenza interista.