Home » Chi è Luka Romero, il più giovane debuttante in Liga
News

Chi è Luka Romero, il più giovane debuttante in Liga

Il Real Madrid è ancora primo in classifica insieme al Barcellona di Setien. Dopo il  faticoso successo dei blaugrana sull’Athletic Bilbao, infatti, anche i Blancos conquistano un’importante vittoria all’Alfredo Di Stefano sul Mallorca. Il primato è comunque del Real, in virtù dei risultati favorevoli degli scontri diretti. Una gara importante, quindi, per la formazione di Zinedine Zidane, ma anche una gara che rimarrà nella storia della Liga. Il merito però, in questo caso, non va al club di Madrid, ma agli avversari del Mallorca. Il tecnico Vincent Moreno infatti decide di far entrare in campo Luka Romero, il più giovane debuttante nella massima serie spagnola. Luka nasce a Durango City, a circa 900 km da Città del Messico, nel 2004 da genitori argentini. 

Chi è Luka Romero, il più giovane debuttante in Liga

All’età di tre anni la sua famiglia si trasferisce però in Spagna, prima a Villanueva de Córdoba, in Andalusia, e poi a Formentera nelle Isole Baleari. Suo padre Diego era un calciatore, il calcio è quindi sempre stato presente nella vita del quindicenne. A sette anni Romero comincia a giocare per la squadra locale dell’Ibiza Penya Esportiva Sant Jordi. Le sue giocate attirano subito l’interesse di un grande club che non riuscirà però ad inserirlo nel proprio vivaio. Si tratta del Barcellona, ​​che ha cercato in tutti i modi di portarlo al Camp Nou senza successo. La società blaugrana infatti non è riuscita a convincere la famiglia, che non era disposta a trasferirsi da Ibiza alla città catalana. Quattro anni dopo, però, arriva un’altra occasione. Romero firma un contratto con il Mallorca. 

Secondo i dati dei media locali, il ragazzo ha segnato ben 230 gol in soli 108 incontri con le giovanili del club. In molti, come riporta il Sun, l’hanno subito paragonato a Messi, sia per la sua piccola statura sia per il suo stile di gioco. Ora è arrivato il debutto in Liga, contro il Real Madrid e a soli 15 anni. Un vero e proprio sogno per Romero, che ha battuto un record che persisteva da 80 anni. I media spagnoli ora si chiedono se il quindicenne sceglierà mai di giocare con le Furie Rosse. Luka infatti è conteso da ben tre nazionali: Messico, Spagna e Argentina. È nato in Messico, ha passaporto spagnolo ma i suoi genitori sono argentini. La scelta però non sembra ricadere sulla nazionale spagnola. Il quindicenne ha già giocato in sei match per l’Albiceleste Under 15. Cambierà idea?