Voglia di festa per Radja Nainggolan, la sua richiesta ironica a Salah
Home » Voglia di festa per Radja Nainggolan, la sua richiesta ironica a Salah
News

Voglia di festa per Radja Nainggolan, la sua richiesta ironica a Salah

Il Liverpool, dopo ben 30 anni, riesce a conquistare finalmente il titolo. Una vittoria meritata, sperata, sudata, rimandata e alla fine arrivata grazie alla sconfitta del City per mano del Chelsea. Al triplice fischio finale dello Stamford Bridge di Londra si scatena però la festa a Liverpool. Centinaia di tifosi si riuniscono fuori da Anfield, non considerando i diversi appelli delle scorse settimane sia del club che del tecnico per evitare assembramenti. I pub e i bar sono chiusi, ma l’alcol di certo non manca. Ognuno ha portato le bottiglie da casa. I Reds festeggiano invece insieme in un hotel del centro, documentando la loro gioia anche tramite i social. E c’è chi ne approfitta per fare una richiesta a un ex compagno di squadra. Si tratta di Radja Nainggolan che commenta ironicamente un post di Mohamed Salah. 

Voglia di festa per Radja Nainggolan, la sua richiesta ironica a Salah

L’egiziano, come molti giocatori del Liverpool, ha condiviso le proprie emozioni tramite il proprio profilo Instagram. Ha pubblicato infatti una foto con Lovren, Firmino, Fabinho e Alisson ringraziando tutti i tifosi: “È così bello. Vorrei ringraziare tutti i nostri tifosi che ci hanno seguito da ogni angolo del mondo. Voi avete reso tutto ciò possibile e speriamo di poter continuare a rendervi felici“. Tra i commenti , però, non ci sono solo quelli dei fan del ventottenne ma anche quello di un ex collega: Nainggolan. Il belga, che alla Roma ha giocato sia con Salah che con Alisson, si congratula con l’attaccante ma cerca anche, ironicamente, di autoinvitarsi alla festa Reds: “Congratulazioni amico. Posso venire solo alla festa?“. 

E che festa. D’altronde considerando la presenza di Jurgen Kloop non sarà stata sicuramente alcool free. Il tecnico, in lacrime su Sky Sports, ha voluto dedicare la vittoria a Dalglish e Gerrard: “È incredibile tutto questo. La città ha atteso trent’anni e ora finalmente abbiamo riportato il titolo a Liverpool. I cento minuti di Chelsea-Manchester City non passavano mai. La tensione è stata fortissima. Trattenere le feste in queste ore è davvero difficile. Spero che un giorno riusciremo a farlo insieme ai nostri tifosi“.