Jurgen Klopp vicino allo United nel 2013, ma qualcuno ha detto no
Home » Jurgen Klopp vicino allo United nel 2013, ma qualcuno ha detto no
News

Jurgen Klopp vicino allo United nel 2013, ma qualcuno ha detto no

Jurgen Klopp è finalmente campione d’Inghilterra con il suo Liverpool. Dopo 30 lunghissimi anni e dopo mesi di attesa, causa coronavirus, i Reds conquistano il titolo. In cinque anni sulla panchina del club del Merseyside il tedesco ha vinto quasi tutto: Premier League, Champions, Supercoppa UEFA e Coppa del mondo per club. Il tecnico è sbarcato a Liverpool dopo ben sette anni di successi con il Borussia Dortmund. La sua esperienza con i gialloneri, però, stava già per concludersi nel 2013 a causa di un’invitante offerta da parte di un club inglese. No, non è il Liverpool, ma il Manchester United. I Red Devils, alla fine di quella stagione, davano il loro addio a Sir Alex Ferguson dopo 27 anni di fedeltà ininterrotta. Jurgen Klopp sembrava il sostituto perfetto ma qualcuno, come riporta il Sun, ha detto no.  

Jurgen Klopp vicino allo United nel 2013, ma qualcuno ha detto no

La moglie del tedesco, Ulla, pensava infatti che non fosse la mossa giusta per il marito. La donna e Klopp sono sposati dal 2005. Un amore nato tra una pinta di birra e un’altra all’Oktoberfest di Monaco, dove lei faceva la cameriera. Quando lo United bussa alla porta del tedesco, lui aveva già conquistato due Bundesliga consecutive nel 2011 e 2012 e aveva guidato il club di Dortmund alla finale di Champions League nel 2013. Secondo Ulla però i Red Devils non erano adatti a lui. Ha quindi sconsigliato vivamente a Jurgen di accettare l’incarico. Quando invece, nel 2015, è arrivata l’offerta del Liverpool la moglie ha consigliato al tedesco di accettare. Quella era la scelta giusta. Suggerimenti che, con il senno di poi, si sono rivelati più che azzeccati. 

A raccontare l’aneddoto è l’ex leggenda Reds Phil Thompson all’emittente televisiva norvegese TV2. Klopp gli aveva raccontato dei consigli di Ulla durante un’intervista: “Ho intervistato Klopp per Sky e ho chiesto se lui e Liverpool fossero stati creati l’uno per l’altro. Mi ha guardato e mi ha chiesto ‘Perché?’ Poi Klopp mi ha detto che avrebbe potuto accettare un’offerta del Manchester United, ma sua moglie ha detto che non era giusto. Quando è arrivato il Liverpool, sua moglie ha detto che era giusto. C’è qualcosa di strano lì. È come se fosse stato creato per il Liverpool”