Home » Tifosi Valencia contro presidente, la figlia: “Facciamo quello che vogliamo”
News

Tifosi Valencia contro presidente, la figlia: “Facciamo quello che vogliamo”

Due vittorie in 15 partite e tecnico esonerato. Il Valencia è in pessima forma e i tifosi si scagliano contro il presidente, il businessman di Singapore Peter Lim. La risposta non si fa attendere e arriva direttamente dal profilo Instagram della figlia dell’imprenditore, Kim. La ragazza, però, invece di calmare gli animi peggiora la situazione spiegando che il club è loro e possono fare quello che vogliono. La direzione del club da parte di Peter Lim è oggetto di critiche ormai da mesi. I tifosi infatti sostengono che la gestione dell’imprenditore di Singapore sia abbastanza caotica e va assolutamente migliorata. 

Tifosi Valencia contro presidente, la figlia: “Facciamo quello che vogliamo”

A scatenare nuove polemiche la decisione della società di esonerare il tecnico Albert Celades. Con lui se ne va anche il direttore sportivo Cesar Sanchez, che ha annunciato le sue dimissioni poco dopo il licenziamento dell’allenatore. Queste nuove partenze hanno aggravato ulteriormente la crisi tra i tifosi e il Valencia. Celades è il sesto manager che il club licenzia da quando è stato acquistato da Lim nel 2014, mentre Sanchez, nominato a gennaio, è il sesto direttore sportivo ad aver lasciato il ruolo nello stesso periodo. I tifosi avevano già criticato pesantemente Lim e il consiglio del Valencia dopo l’esonero di Marcelino all’inizio della stagione. Ad aggravare ulteriormente la situazione anche l’addio del difensore Ezequiel Garay, dopo ben quattro stagioni. La società non avrebbe proposto un’estensione del contratto al giocatore e i tifosi non l’hanno presa bene. 

Critiche su critiche a cui decide di rispondere la figlia di Lim. L’influencer Kim, infatti, non ci sta e tramite il proprio profilo Instagram prova a difendere la sua famiglia, salvo poi cancellare il post. La ventinovenne non usa molti giri di parole e spiega ai tifosi del Valencia che il club è loro e quindi possono fare quello che vogliono: “Ancora qui. Alcuni fan del Valencia CF stanno rimproverando e maledicendo la mia famiglia e me. Non capiscono? Il club è nostro e possiamo fare tutto ciò che vogliamo e nessuno può dire nulla. La ragazza, con il suo post, pensava probabilmente di risolvere la crisi che persiste ormai da mesi, ma la sua risposta, sicuramente, non avrà tranquillizzato i tifosi del Valencia.