Home » Lungo amore al capolinea: la moglie di Scholes lascia il tetto coniugale
Gossip

Lungo amore al capolinea: la moglie di Scholes lascia il tetto coniugale

Anche gli amori più lunghi, a volte hanno una fine. È quello che è successo alla leggenda del Manchester United Paul Scholes e sua moglie Claire. Quest’ultima ha lasciato il tetto coniugale che condivideva con il marito da oltre vent’anni.

Un amore lungo 27 anni, compresi 21 di matrimonio, che sembra essere giunto ai titoli di coda. È quello tra l’ex bandiera del Manchester United e della Nazionale inglese Paul Scholes e la sua quasi ex moglie Claire Louise. Claire, come riportato oggi dal Sun, ha infatti lasciato il tetto coniugale che condivideva con l’ex centrocampista da oltre due decenni. Una storia d’amore lunghissima, nata quando Scholes conobbe la sua futura moglie in un pub all’età di 18 anni. Sei anni dopo arrivò il matrimonio e poi i tre figli, cresciuti nella casa di Saddleworth, a Manchester, acquistata dalla coppia dopo la Coppa del Mondo del 1998.

Scholes e la moglie Claire: amore finito?

Una fonte ha dichiarato al tabloid britannico che la coppia, entrambi 45enni, è “devastata“. Ha aggiunto: “Stanno insieme da sempre e nessuno pensava potesse succedere una cosa del genere“. Pensare che Scholes aveva lasciato la Nazionale inglese a soli 29 anni proprio per trascorrere più tempo insieme alla moglie e alla famiglia. Claire adesso abita ad una ventina di minuti di distanza dalla casa che condivideva con l’ex centrocampista, e non indossa più la fede nuziale. L’ultima foto pubblicata da Scholes insieme a lei risaliva a Febbraio, dettaglio che aveva fatto venire molti dubbi sulla solidità del matrimonio. Scholes non è il primo della leggendaria “classe del ’92” dei Red Devils ad avere problemi coniugali: anche Ryan Giggs e Nicky Butt infatti si sono separati dalle rispettive mogli. Adesso di quella leggendaria annata solo Beckham e i fratelli Neville rimangono ancora felicemente sposati.