"Torneremo", 16 anni dopo il Leeds promosso in Premier e la famiglia ripete la foto
Home » “Torneremo”, 16 anni dopo il Leeds promosso in Premier e la famiglia ripete la foto
News

“Torneremo”, 16 anni dopo il Leeds promosso in Premier e la famiglia ripete la foto

Sedici anni fa, più precisamente il 2 Maggio 2004, il Leeds United, uno dei club storici d’Inghilterra, retrocesse in Championship. In quel nefasto giorno del 2004 un padre e i suoi due figli scattarono una foto con un cartello “Torneremo”. Dopo un lungo periodo di purgatorio finalmente il Leeds torna in Premier League e oggi, a 16 anni di distanza, la famiglia Kershaw ripropone la stessa foto, ma con un messaggio certamente più bello “Siamo tornati”.

Lo avevano dichiarato, quel 2 Maggio del 2004, che sarebbero tornati, prima o poi. E dopo 16 anni di calvario, hanno mantenuto la promessa. Il Leeds United ha ottenuto finalmente la tanto agognata promozione in Premier League dopo quasi un ventennio tra Championship e League One e tanti tentativi falliti. Nel giorno della retrocessione, ad Elland Road, stadio del club, la famiglia Kershaw scattò una foto: padre, figlio e figlia con un cartello scarno ma significativo: “We’ll be back“, “Torneremo“, sicuri di una rapida risalita della squadra in Premier League. Invece di acqua sotto i ponti ne è passata parecchia da quel 2004, ma la stessa famiglia ha potuto finalmente coronare il sogno di rivedere la propria compagine nella massima divisione inglese. Con tanto di foto modificata e riproposta: “We are back“, “Siamo tornati“, recita ora il cartello, con i protagonisti dello scatto decisamente cambiati.

Il Leeds torna in Premier: “We are back

È servita la mano magica del Loco Marcelo Bielsa per far sì che il sogno promozione dei Whites diventasse finalmente realtà. E per fare in modo che la famiglia Kershaw potesse finalmente riprodurre quello scatto che era diventato storico, per quanto vecchio. Il padre, Adrian, ora 54enne, sempre con il berretto e la maglia del club, ha aggiunto gli occhiali al viso e qualche chilo in più al suo corpo. Il figlio, Tom, è cresciuto e ha lasciato il suo taglio di capelli adolescenziale per un aspetto più alla moda, ora che ha 29 anni. La figlia Amy a 26 anni è ormai diventata una donna. La foto dà il senso di quanto tempo sia passato dalla retrocessione del Leeds. Lo scatto è già virale. “Non posso esprimere a parole tutto ciò che la mia famiglia sta vivendo con questa promozione. È qualcosa di fantastico“, ha dichiarato il figlio Tom al quotidiano argentino Olè, aggiungendo: “Bielsa è un visionario, ha fatto un ottimo lavoro“.