Home » Guardiola e il suo “odio” per l’Arsenal: “Non li rispetto”. Ecco il motivo
News

Guardiola e il suo “odio” per l’Arsenal: “Non li rispetto”. Ecco il motivo

Mai banale, neanche fuori dal campo, Pep Guardiola ha parlato male dell’Arsenal dicendo di non rispettarlo. Lo spagnolo non ha spiegato il motivo di questo “odio” ma i media sono convinti che si tratti dell’ultimo sgarro che i gunners hanno fatto al City.

Guardiola non rispetta l’Arsenal

“In campo tutti gli avversari meritano il mio rispetto. Anche per l’Arsenal io ho tanto rispetto sul terreno di gioco. Davvero molto. Ma fuori… Fuori dal campo no. Non ho tanto rispetto per loro. Le parole dell’ex Barcellona hanno lasciato interdetti molti. Ma il motivo? Secondo la BBC il Manchester City non ha digerito il modo in cui i londinesi gli hanno “scippato” Arteta, vice di Guardiola fino a pochi mesi fa. Questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, ma in realtà, secondo Marca ci sarebbe anche altro.

L’Arsenal a inizio anno è stato tra i club promotori di una carta congiunta firmata da 8 società di Premier League inviata alla Corte Arbitrale dello Sport nella quale si chiedeva di respingere la richiesta del City di ritardare la sanzione Uefa che prevedeva la squalifica dalle coppe europee per due anni. Alla fine i citizen hanno avuto la meglio in questa vicenda e il Tas ha cancellato completamente la squalifica. Evidentemente Pep si è voluto togliere questo sassolino dalla scarpa.