Home » Bufera su David Villa: accusato di molestie sessuali
News

Bufera su David Villa: accusato di molestie sessuali

Una vera e propria bufera si è abbattuta su David Villa, ex attaccante di Barcellona e Atletico Madrid tra le altre, e della nazionale spagnola. Villa è stato accusato di molestie sessuali. I fatti risalgono al periodo in cui l’ex calciatore vestiva la maglia del New York City Fc nella MLS statunitense.

David Villa nella bufera. Il New York City Fc, club in cui l’ex nazionale spagnolo ha militato dal 2014 al 2018, ha annunciato di aver aperto un’indagine interna sulle accuse di molestie sessuali mosse nei suoi confronti da una ex stagista via Twitter. “Prendiamo molto seriamente questo genere di cose e non tolleriamo molestie di alcun genere in qualsiasi settore della nostra società – ha fatto sapere il club – Abbiamo immediamente avviato un’indagine in merito“. L’ex stagista del club della Grande Mela, su Twitter con lo pseudonimo di Skyler B, ha parlato di quotidiani palpeggiamenti da parte dell’ex attaccante.

David Villa e l’accusa di molestie sessuali

Skyler B, ha raccontato tramite il proprio profilo Twitter le quotidiane molestie sessuali subite da David Villa, ora 38enne: “Pensavo che sarebbe stata l’opportunità della mia vita. Mi toccava ogni dannato giorno e i miei capi pensavano che fosse dell’ottimo materiale comico“. Villa, che dopo l’esperienza nella MLS statunitense ha chiuso la propria carriera in Giappone, al Vissel Kobe, ha negato qualsiasi tipo di accusa: “Sono accuse completamente false. È difficile capire perchè non siano state sollevate prima se qualcuno, all’epoca, non si sentiva a suo agio“. Intanto la ragazza spiega come tutto questo abbia cambiato la propria vita: “Le molestie subite al New York City sono state così gravi che ora l’idea degli sport professionistici mi terrorizza (…) Sto cambiando la mia intera carriera perché la merda che mi hanno fatto ha rovinato i miei sogni“.