Lo "scherzetto" dell'ultimo minuto di Lingard allo scommettitore
Home » Lo “scherzetto” dell’ultimo minuto di Lingard allo scommettitore
News

Lo “scherzetto” dell’ultimo minuto di Lingard allo scommettitore

È costato caro ad un visionario scommettitore inglese il goal siglato da Jesse Lingard al minuto 97 dell’ultima partita della stagione di Premier League tra Lecicester e Manchester United. Un goal che ha fatto perdere ad un anonimo una scommessa lunga tutta una stagione, e che ormai sembrava definitivamente vinta.

Aveva puntato decisamente sulla stagione fallimentare del centrocampista del Manchester United Jesse Lingard, e ci aveva preso in pieno. Almeno fino al minuto 97 dell’ultima partita stagionale dei Red Devils, il decisivo scontro nella corsa alla Champions League in casa del Leicester di Brendan Rodgers. L’estremo difensore delle Foxes Kasper Schmeichel, palla tra i piedi, ha tentato una finta ai danni proprio di Lingard, entrato da pochi minuti in campo. “Gambeta” non riuscita, il centrocampista ruba palla e deposita in rete a porta vuota. Per la disperazione, oltre che dei tifosi del Leicester, anche di uno scommettitore che sentiva già nella sua tasca una discreta somma…

Lingard punisce lo scommettitore

All’inizio della stagione, uno scommettitore d’Oltremanica aveva puntato la modica cifra di 10 sterline sul fatto che Lingard non avrebbe segnato un goal e fornito nemmeno un assist in tutta l’annata di Premier League. Una scommessa che valeva ben 66 volte la posta, quindi una vincita potenziale di 660 sterline, circa 730 euro. La più che deludente stagione del centrocampista inglese aveva fatto illudere lo scommettitore. Almeno fino all’ultima azione dell’ultima partita di Premier e allo scellerato tentativo di Schmeichel di dribblare il numero 14 dei Red Devils. Era da Gennaio 2019 che Lingard non veniva coinvolto in un goal dello United in campionato segnando in prima persona o fornendo un assist ai compagni. Ha scelto l’ultimo momento disponibile per farlo. Facendo così svanire i sogni di gloria del visionario scommettitore. Di sicuro il centrocampista, da ieri, avrà un nemico in più.