Home » Champions League – Juve Napoli e le altre: il quadro degli ottavi
Champions League

Champions League – Juve Napoli e le altre: il quadro degli ottavi

Manca meno di una settimana al ritorno della coppa dalle grandi orecchie. Dopo un’interminabile attesa di quasi quattro mesi, le migliori sedici d’Europa si affronteranno in un Agosto che si preannuncia caldo, anzi caldissimo. Alcune squadre, tra cui l’Atalanta di Gasperini, sono già qualificate per la Final Eight di Lisbona. Otto squadre invece dovranno giocarsi il ritorno degli ottavi, con le sfide di andata disputatesi a Marzo. Un ritorno degli ottavi di Champions League che coinvolge anche Juventus e Napoli.

Otto squadre alla ricerca del pass per il Portogallo, e più precisamente per un biglietto aereo per Lisbona. Sono quattro i club già qualificati per l’eccezionale Final Eight lusitana dell’edizione 2019/2020 della Champions League, posticipata a causa dell’emergenza Covid-19 al mese di Agosto, quando tutti i maggiori campionati europei saranno terminati. Atalanta, Paris Saint Germain, Lipsia e Atletico Madrid hanno ottenuto la qualificazione a Marzo, prima che il calcio si fermasse. Adesso resta da determinare le ultime quattro compagini che battaglieranno per succedere al Liverpool sul trono d’Europa.

Le italiane: Juventus per ribaltarla, Napoli per la storia

Missione difficile per la Juventus, missione quasi impossibile per il Napoli. Potrebbero essere definite così le sfide delle due italiane a caccia della Final Eight di Champions. La Juventus, dopo aver perso per 1-0 sul campo del Lione, cercherà di ribaltare il risultato sfavorevole dell’andata all’Allianz Stadium. Sarri, fresco del titolo di campione d’Italia, sembra addirittura orientato a schierare parte dell’Under 23 nell’ultima sfida di Serie A contro la Roma per cercare di far recuperare energie e smalto ai titolarissimi. Nelle ultime uscite Cristiano Ronaldo e soci sono sembrati effettivamente un po’ appannati. In più pesa e non poco l’interrogativo Dybala: il problema muscolare accusato contro la Sampdoria rischia seriamente di tenerlo fuori dalla sfida. Capitolo Napoli: i partenopei dovranno tentare l’impresa cercando di non perdere al Camp Nou dopo aver fermato il Barcellona sull’1-1 al San Paolo. Un pareggio con molte reti o una vittoria potrebbero significare per la squadra di Gattuso una storica qualificazione per la fase finale portoghese. C’è da dire però che i partenopei, partiti a razzo alla ripresa post-Covid con la vittoria della Coppa Italia contro la Juve, sono apparsi leggermente in calo. A parziale scusante degli azzurri, la mancanza di stimoli dopo il sicuro raggiungimento dell’Europa e l’impossibilità di rientrare nelle prime quattro in campionato. Gattuso ha ruotato molto gli uomini e in Spagna si affiderà ai fedelissimi. Sicuramente sabato prossimo a Barcellona sarà battaglia.

Ottavi di Champions League: le altre sfide

Completano il quadro degli ottavi di finale di Champions League le sfide di ritorno Bayern Monaco-Chelsea e Manchester City-Real Madrid. Se per i tedeschi il passaggio del turno sembrerebbe solo una formalità dopo la rotonda vittoria per 0-3 a Stamford Bridge, diverso il discorso per la partita che andrà in scena venerdì 7 Agosto a Manchester. Nella gara d’andata gli uomini di Guardiola hanno espugnato il Santiago Bernabeu per 1-2, ma quello di Marzo era decisamente un altro Real. Dopo lo stop per l’emergenza Coronavirus gli uomini di Zidane hanno infatti inanellato una serie di vittorie entusiasmante che gli ha permesso di raggiungere e superare il Barcellona e vincere la Liga Spagnola per la 34esima volta della sua gloriosa storia. C’è solo un “piccolo” problema: all’Etihad mancherà Sergio Ramos, uomo leggermente decisivo per i Blancos nelle ultime stagioni. Dal canto suo il City non vuole perdere un’occasione più che ghiotta e si affiderà alle sue stelle.

Poco meno di una settimana, e il quadro delle magnifiche otto di Lisbona sarà completo.