Home » David Beckham, trattative con Netflix per documentario sulla sua vita
News

David Beckham, trattative con Netflix per documentario sulla sua vita

David Beckham in trattative con Netflix. No, lo Spice Boy non diventerà un attore ma sta discutendo con la società di distribuzione per un documentario sulla sua vita. Il colosso statunitense punta ancora sullo sport e sceglie l’ex capitano della Nazionale inglese per la prossima docu-serie. Dopo il successo mondiale di The Last Dance sull’ex cestista Michael Jordan, che è stato a lungo il programma più visto su Netflix, la società di Hastings e Randolph prova a replicare con un’icona del calcio: Becks. Il 45enne sta già producendo il progetto tramite la sua società televisiva Studio 99, lanciata lo scorso anno, con la collaborazione della stella del pallacanestro americano LeBron James. Le riprese si sono poi interrotte a causa della pandemia di Covid-19, ma riprenderanno presto. 

David Beckham, trattative con Netflix per documentario sulla sua vita

E l’ex centrocampista è ora in trattativa con Netflix e Amazon per il completamento del progetto, per la distribuzione e il lancio online. La docu-serie racconterà la carriera di Beckham, ma anche e soprattutto la vita dell’ex Manchester United dopo l’addio al calcio giocato. Non mancheranno naturalmente gli intrecci con la vita privata, con la moglie Victoria e i quattro figli. Verranno inclusi, come spiega il Sun, anche dei filmati inediti sulla famiglia Beckham. L’ex calciatore inglese, come dichiarato da un addetto ai lavori, è felicissimo per il progetto: “È qualcosa di cui David è entusiasta e voleva fare già da un po’. Il film presenterà nuovi contenuti e filmati d’archivio. Riguarderà la sua vita dopo il calcio, in particolare la creazione della sua nuova squadra a Miami, ma avrà anche dei contenuti personali. L’interesse per la sua vita e la sua famiglia è enorme. Tutti hanno grandi aspettative su questo progetto“.

David Beckham non è solamente un grande ex centrocampista, ma è un vero e proprio punto di riferimento per i tifosi inglesi. Il 45enne, inoltre, è una delle personalità del mondo sportivo più conosciute al mondo, complice anche il suo status di sex symbol, ma anche la sua relazione con l’ex Spice Girls, Victoria.