Home » Arriva “Misunderstood”, il documentario sulla vita di Anelka
News

Arriva “Misunderstood”, il documentario sulla vita di Anelka

Si chiama “Misunderstood” (“Malinteso”) ed è il nuovo documentario targato Netflix che ripercorre la vita e la carriera dell’ex attaccante francese Nicolas Anelka. Dalle indiscrezioni che circolano sul web promette di essere una vera bomba. Dagli albori al Psg alla consacrazione all’Arsenal, dal Real Madrid al Chelsea, dalla Cina alla Juventus, fino all’India, il documentario ripercorre la stravagante carriera de “Il broncio”, come era soprannominato in Inghilterra, dentro e soprattutto fuori dal campo.

Promette di essere una vera bomba il documentario in uscita su Netflix che ripercorre la vita e la carriera dell’eccentrico attaccante francese Nicolas Anelka. Si intitola “Misunderstood“, un malineso, un equivoco, come da molte parti e soprattutto in Francia considerano la carriera del talentuoso centravanti francese. Il documentario conterrà molte autorevoli interviste, tra cui quelle di Arsene Wenger, Thierry Henry e Didier Drogba. L’ex centravanti esploso nell’Arsenal, con cui conquistò la Premier League e il titolo di Giovane dell’anno in Inghilterra, era soprannominato “Le Sulk“, “Il Broncio”, per il suo atteggiamento pessimo e la sua mancanza di entusiasmo dentro e fuori dal campo.

Il documentario su Anelka: aneddoti e avventure

Saranno tantissimi gli sfiziosi aneddoti inseriti nel docufilm targato Netflix. Come quella volta in cui Anelka litigò con Del Bosque ai tempi del Real Madrid. O quell’occasione durante i Mondiali in Sudafrica quando mandò letteralmente a quel paese l’allora Ct Domenech dopo una sostituzione venendo cacciato nel bel mezzo della rassegna iridata. Da quel misfatto Anelka non indossò mai più la maglia della sua Nazionale. Poi un’esultanza antisemita che gli costò cinque giornate di squalifica, il trasferimento in India e tanto, tanto altro. Tutto compresso in un’ora e mezza di un documentario che si preannuncia imperdibile. Grazie Netflix!