Home » France Football: “Ronaldo stufo della Juve. Pensa già a un altro club”
News

France Football: “Ronaldo stufo della Juve. Pensa già a un altro club”

Cristiano Ronaldo è stufo della Juventus. O almeno questo è quanto sostiene France Football, uno dei più importanti periodici di calcio che da più di mezzo secolo riunisce il comitato di giornalisti per eleggere il giocatore a cui viene assegnato il Pallone d’oro. Per il 35enne il club di Torino non sarebbe alla sua altezza e avrebbe così in mente una nuova destinazione: il PSG. Il portoghese, come spiega il periodico, nonostante l’età è ancora in ottima forma e punta a collezionare un successo dopo l’altro, senza precludersi nulla, neanche una partenza dalla Juventus.

France Football: “Ronaldo stufo della Juve. Pensa già a un altro club”

France Football fa una ricostruzione di un momento ben preciso della stagione. È il 22 ottobre 2019 e i bianconeri hanno appena sconfitto per 2-1 il Lokomotiv Mosca in Champions League. I dirigenti della Juventus, Andrea Agnelli e Pavel Nedved con Gigi Buffon, Cristiano Ronaldo, Jorge Mendes e altre persone si ritrovano a cena. Una doppietta di Dybala ha regalato il successo alla formazione di Sarri, ma quella notte CR7 non è sereno. La sua frustrazione, secondo il periodico francese, è palpabile. Il portoghese è silenzioso e scontroso. La Juventus non ha perso ma ha offerto ai tifosi una prestazione non proprio eccellente, anzi piuttosto pallida: “Cristiano Ronaldo odia il fatto che la sua squadra non sia all’altezza. Alla sua altezza”.

L’attaccante in quel momento si immagina già altrove, a Parigi. Ma soprattutto sogna già un’altra squadra, un team in cui avrebbe tutti i mezzi per arrivare sempre più in alto, grazie a compagni del calibro di Neymar e Mbappè, che lui adora. Sempre secondo Football France Ronaldo “Quella notte, molto più tardi sognava un Parc des Princes pieno di suoi compatrioti. Ha sognato la città in cui ha vinto l’Europeo del 2016”. Se nella stanza ci fosse stato Nasser al-Khelaïfi, aggiunge FF, CR7 avrebbe subito firmato un contratto con lui. La pandemia avrebbe poi mandato in aria i progetti di un possibile trasferimento. Ma Ronaldo non è ancora felice: “L’entourage del giocatore ritiene molto probabile la partenza dell’attaccante. Torino non è Madrid, non è la Premier League. Il club potrebbe essere grande, ma la squadra non è all’altezza. CR7 non è infelice lì, ma non è neanche felice”.