Home » Rivoluzione in Olanda, una donna potrà giocare in squadra maschile senior
News

Rivoluzione in Olanda, una donna potrà giocare in squadra maschile senior

Elle Fokkema, diciannovenne olandese, sarà la prima donna nella storia del calcio olandese a poter giocare in una squadra maschile senior. La federazione dei Paesi Bassi ha deciso infatti di prendere una decisone davvero rivoluzionaria e consentire per la prima volta in assoluto a una donna di poter far parte di un club di categoria A. Il KNVB ha concesso il permesso a Ellen di giocare con il VV Foarut, squadra della quarta divisione olandese. Il calcio misto, nel paese, è già realtà dal 1986. Le ragazze infatti possono giocare sì con gli uomini, ma con alcune limitazioni: possono far parte della squadra solamente fino ai 19 anni e, una volta superato quel limite di età se vogliono continuare a giocare, devono trasferirsi in una squadra maschile di categoria B.

Olanda, una donna potrà giocare in squadra maschile senior: prima volta

Ma la Federazione ha optato per una piccola rivoluzione del regolamento e ha concesso alla Fokkema di continuare a far parte della sua squadra anche dopo il diciannovesimo anno di età. È stato lo stesso club, insieme alla ragazza, a far richiesta all’organo di governo del calcio nei Paesi Bassi. Ellen gioca nella stessa squadra da quando aveva 5 anni e non voleva abbandonare i compagni. Il KNVB, sorprendentemente, ha accolto la richiesta e ha deciso di fare questo esperimento con la giocatrice. Un momento d’oro per la Fokemma che, ai microfoni del NL Times, ha espresso la sua felicità: “È fantastico poter continuare a giocare con questa squadra. Gioco con questi ragazzi dai cinque anni e mi dispiaceva non poter giocare con loro l’anno prossimo. È una vera sfida, ma questo mi emoziona. Non so come andrà, ma sono molto felice di poter partecipare a questo esperimento“. 

La società è entusiasta per l’occasione concessa alla diciannovenne. Art Langeler, direttore dello sviluppo del calcio della FA olandese, ha dichiarato che l’organo di governo riceve regolarmente richieste da parte di donne che chiedono di far parte delle squadre maschili a livello senior. Se questo esperimento avrà successo, il KNVB potrebbe anche apportare un cambiamento permanente alle regole in vigore.