Home » Bale Real Madrid è guerra. Il gallese rischia la tribuna per molto tempo…
News

Bale Real Madrid è guerra. Il gallese rischia la tribuna per molto tempo…

Gareth Bale è ormai da tempo separato in casa. Il gallese ha giocato col contagocce in questa stagione e dopo il lockdown ha disputato complessivamente 100 minuti. Nella sfida di Champions League contro il Manchester City non figurava nemmeno tra i convocati. Zidane sulla questione è stato criptico, ma secondo i media ormai è guerra fredda col Real Madrid e l’ex Tottenham sarebbe disposto a farsi due anni in tribuna pur di farla pagare ai blancos.

Bale vs Real Madrid

Tutto è cominciato quando l’estate scorsa il Real gli impedì di trasferirsi in Cina: Bale avrebbe guadagnato un milione di sterline alla settimana da parte del Jiangsu Suning. Da quel momento il gallese è diventato indolente nei confronti della società e già in passato si era vociferato che preferisse giocare a golf piuttosto che indossare la camiseta blanca. Intanto dalla Spagna emergono delle dichiarazioni da una fonte vicina all’attaccante: “Bale resterà fino alla fine del suo contratto per farsi pagare tutti i soldi che gli spettano. Non perdona al Real Madrid di aver bloccato il suo trasferimento in Cina. Lui ha un carattere molto determinato e non cambierà idea. Se questo vorrà dire non giocare per i prossimi due anni al Real Madrid lo farà“.

Sulla questione ha detto la sua anche l’ex presidente delle merengues, Ramon Calderon: È un peccato vedere un giocatore come lui in panchina. Sta perdendo tempo. Penso che le capacità e il talento di Gareth non siano andate da nessuna parte, credo sia ancora un buon calciatore che può giocare in qualsiasi squadra del mondo. Ecco perché sono dispiaciuto per lui. Real Madrid e Bale devono trovare una soluzione per porre fine a questa agonia. Se lo faranno, questo andrà a vantaggio di entrambe le parti. Se Gareth non è pronto a tagliarsi lo stipendio o lasciare il club, le parti dovranno trovare un’altra via d’uscita da questa situazione”. Intanto i bookmakers hanno quotato il suo possibile addio a breve: tra le papabili Psg, Manchester United, Tottenham, la MLS o il MIlan