Home » Capitano Copenaghen ringrazia Solskjaer per il lavoro svolto allo United
News

Capitano Copenaghen ringrazia Solskjaer per il lavoro svolto allo United

Il Copenaghen, dopo la sconfitta contro il Manchester United, abbandona il sogno Europa League. Servono i supplementari per regalare la semifinale agli inglesi. I Red Devils infatti riescono ad ottenere la vittoria per 1-0 solo al 95’ grazie a un rigore realizzato dall’ormai solito Bruno Fernandes. Nei tempi regolamentari un ottimo Copenaghen ha invece fermato la formazione di Solskjaer, a tratti anche sfortunata: due i pali colpiti, uno di Rashford e uno di Bruno Fernandes, ma anche il VAR ha fatto la sua parte. Cancella infatti un rigore per gli inglesi e annulla poi un gol. Lo United aspetta ora, in semifinale, la vincente tra Wolverhampton e Siviglia. Mentre il Copenaghen esce a testa alta dalla competizione europea. Una serata non felice per i danesi e per il loro capitano, Zeca, che ha ringraziato però Solskjaer per il lavoro svolto allo United.

Capitano Copenaghen ringrazia Solskjaer per il lavoro svolto allo United

Il centrocampista infatti è sì il capitano dell’FC Copenaghen, ma è anche un super tifoso dei Red Devils. Ha voluto così dire il suo personale grazie al norvegese, per l’ottimo lavoro svolto con la formazione di Manchester. Dopo il fischio finale il greco si è intrattenuto con Bruno Fernandes, autore del gol della vittoria, ma quando il norvegese si è avvicinato per un saluto ne ha approfittato per ringraziarlo: “Grazie mille per tutto quello che hai fatto a Manchester”. Solskjaer felice per i complimenti ha subito risposto, indicando anche Fernandes come uno degli elementi principali di questa rinascita: “Stiamo cercando di tornare grandi. E lui ci sta aiutando”. “Questo ragazzo è fantastico, davvero fantastico”, ha replicato poi Zeca.

I due hanno strappato un sorriso al portoghese che era accanto a loro. Solskjaer ha poi scherzato sulla sostituzione proprio di Fernandes: “Ora però lui è un po’ arrabbiato perchè l’ho sostituito. Ma l’ho fatto perché continuava a regalarvi palla“. Ma Zeca ha subito la risposta pronta: “Anche io sono arrabbiato perchè avresti dovuto prenderlo prima”. Un bellissimo esempio di sportività che è diventato subito virale sui social media.