Premier e Covid, club chiedono ai giocatori di non postare foto in vacanza

In Inghilterra la situazione Covid-19 rimane sempre problematica. La curva dei contagi non tende a diminuire e il governo ha deciso di fare slittare di almeno qualche settimana l’allentamento delle restrizioni. Dopo il 15 agosto si rivaluterà la situazione. Nelle ultime settimane, inoltre, dopo l’aumento dei casi è stata imposta la quarantena a chi torna da alcuni paesi esteri. Molti club chiedono quindi ai propri giocatori di non postare foto in vacanza sui social. L’obiettivo delle società è quello di evitare domande sulle regole della quarantena

Premier e Covid, club chiedono ai giocatori di non postare foto in vacanza

Solo qualche giorno fa, in Scozia e non solo, a scatenare le polemiche sulla quarantena era stato il cugino di Romelu Lukaku, Boli Bolingoli. Il giocatore del Celtic, dopo un viaggio segreto in Spagna, non ha osservato alcun periodo di auto isolamento e la Scottish Premiership ha rischiato di essere sospesa. Il Governo scozzese e la Federazione infatti non tollerano più alcuni comportamenti di giocatori del campionato. Il Celtic ha subito rilasciato un comunicato, condannando l’atteggiamento di Bolingoli, ma le polemiche non si sono placate.  I club di Premier vogliono ora evitare di dover rispondere a domande scomode sulle regole della quarantena e sulle possibili violazioni dei giocatori. Chiedono quindi, come riferisce Sportsmail, di non pubblicare foto o post su piattaforme come Twitter, Instagram e Snapchat mentre sono fuori dal Regno Unito. 

Un metodo per non allertare i tifosi in merito alla loro ubicazione, ma anche per evitare polemiche. Molti campioni della Premier trascorrono le vacanze in Spagna e tra le località preferite ci sono sicuramente Ibiza e Marbella. I turisti provenienti dal paese iberico devono osservare un periodo di quarantena di 14 giorni al loro ritorno. Il Foreign & Commonwealth Office sconsiglia inoltre viaggi non essenziali. La nuova stagione in Inghilterra inizierà il 12 settembre, anche se già a fine agosto Liverpool e Arsenal si affronteranno per la Community Shield. Alcune squadre inizieranno ad allenarsi dalle prossime settimane, ma per chi proviene dalla Spagna, niente foto e niente allenamento, se non dopo due settimane.

LEGGI ANCHE

Html code here! Replace this with any non empty raw html code and that's it.

I PIù LETTI DELLA SETTIMANA