Home » 11mila “geni” a guardare Bayern Psg su YouTube, ma era una sfida del 2017
Champions League

11mila “geni” a guardare Bayern Psg su YouTube, ma era una sfida del 2017

Oltre undicimila tifosi leggermente sbadati si sono riversati su YouTube per assistere alla finale di Champions League tra Bayern Monaco e Paris Saint Germain. Peccato però che la partita trasmessa fosse una sfida della fase a gironi dell’edizione 2017-2018 della massima competizione europea. Nessuno degli oltre diecimila fan sembra se ne sia accorto, eppure gli indizi erano più che evidenti…

Divano comodo, birra gelata, qualche snack e finale di Champions League. Cosa potrebbe chiedere di più un tifoso di calcio? Il fatto però, è che 11mila spettatori poco attenti hanno clamorosamente guardato la partita sbagliata. Questo è quanto accaduto domenica sera in occasione della sfida tra Bayern Monaco e Paris Saint Germain. Come riporta il Sun, ben 11285 utenti sintonizzati su YouTube hanno sì guardato un Bayern Psg, ma che risaliva alla fase a gironi della Champions 2017-2018. Niente 1-0 con goal vittoria di Coman nel secondo tempo dunque, ma una sfida condita da ben quattro reti.

Su YouTube la finale Bayern Psg, ma è del 2017

La finale della massima competizione europea per club è stata trasmessa in chiaro praticamente in tutto il mondo, ma molti appassionati hanno scelto di godersela in streaming su Youtube. Peccato però che, come detto, più di 11mila tifosi abbiano guardato la partita sbagliata. Difficile spiegare come questi sbadati fan non possano essersi accorti dell’errore. Eppure gli indizi erano evidenti. Innanzitutto nella sfida del 2017 c’erano circa 70.000 tifosi presenti allo stadio. C’erano poi i giocatori e gli allenatori in bella mostra: Heynckes e Unai Emery guidavano tre anni fa le due compagini, mentre in campo si sfidavano Dani Alves, Rabiot, Cavani, Ribery e James Rodriguez. Per la cronaca, la sfida del 2017 è terminata 3-1 per il Bayern, con doppietta di Tolisso e rete di Lewandowski per i tedeschi e goal della bandiera di Mbappè per i francesi. Perlomeno la squadra vincitrice è stata la stessa…