Home » Southgate snobba ancora Grealish, ora lui potrebbe cambiare nazionale
News

Southgate snobba ancora Grealish, ora lui potrebbe cambiare nazionale

Jack Grealish potrebbe presto cambiare nazionale. Il centrocampista è stato snobbato ancora una volta dal c.t. Gareth Southgate e il giocatore dell’Aston Villa potrebbe scegliere di tornare nella nazionale della Repubblica d’Irlanda. I Tre Leoni affronteranno a settembre, per la Nations League, l’Islanda e la Danimarca e nei giorni scorsi Southgate ha diramato la lista dei convocati. Una lista che ha subito attirato l’attenzione di tifosi e media. Prima per il caso Maguire. Il capitano dello United, infatti, era stato convocato dal c.t. inglese. Dopo la condanna in Grecia però il tecnico, in accordo con giocatore e club, ha scelto di eliminare il suo nome dalla lista dei convocati. Ora a emergere è la questione Grealish. 

Southgate snobba ancora Grealish, ora lui potrebbe cambiare nazionale

Il caso del 24enne, ancora una volta, è grande argomento di dibattito. Il capitano dell’Aston Villa è stato escluso, anche in questa occasione, dalla rosa dell’allenatore inglese. Molti, dopo la sua brillante stagione e dopo il suo contributo alla salvezza del club, si aspettavano che il nome di Grealish apparisse nella lista. Il nome però non c’è. Southgate ha preferito Phil Foden e Mason Mount come centrocampisti offensivi, ma anche il centrocampista del Leeds Kalvin Phillips. Al giocatore di Birmingham è stato detto invece che la sua occasione nella squadra di Sua Maestà arriverà se rimarrà paziente. Ma il centrocampista ora potrebbe scegliere un’altra nazionale. 

La stella dell’Aston Villa, che ha nonni irlandesi, ha già rappresentato la Repubblica d’Irlanda a livello Under 17, Under 18 e Under 21. Nel 2015, però, ha annunciato di aver scelto di rappresentare l’Inghilterra a livello internazionale. Da allora ha collezionato solo sette presenze con l’Under 21 della nazionale inglese e Southgate lo ha ripetutamente escluso dalla squadra senior. In molti, come riporta talkSPORT, chiedono ora al centrocampista di tornare alla vecchia casacca irlandese. Tra loro anche l’ex attaccante Tony Cascarino: “Penso che l’Irlanda abbraccerebbe un giocatore della qualità di Jack Grealish. Se davvero non può avere una possibilità con l’Inghilterra, perché non andare a giocare a calcio per l’Irlanda?”.