Home » Inghilterra, portiere salva la vita all’avversario in campo
News

Inghilterra, portiere salva la vita all’avversario in campo

Portiere, medico e ora anche eroe. È la storia di David Jones, estremo difensore inglese che ha salvato la vita a un avversario in campo. David è un medico di Hitchin, nell’Hertfordshire, e domenica stava giocando con l’Arlesey Town, club che milita nella Spartan South Midlands League Premier Division, la nona divisione inglese. La squadra della piccola cittadina, a 70 chilometri da Londra, stava sfidando in una partita amichevole lo Shefford quando Adam Pearson è improvvisamente svenuto. Mancavano pochissimi minuti alla fine del primo tempo quando il giocatore è crollato all’improvviso sul terreno da gioco.

Portiere-medico salva la vita all’avversario in campo

Il dottor Jones è intervenuto subito, notando che l’avversario non mostrava alcun segno di vita. Ha chiesto ai compagni di squadra di chiamare il 999 e di controllare se nella struttura ci fosse un defibrillatore. Mentre gli altri cercavano il dispositivo, David ha eseguito la rianimazione cardio-polmonare. Il portiere medico, come ha spiegato alla BBC, non vuole però essere definito un eroe: “Ero nel posto giusto al momento giusto. È stato subito evidente che non mostrava alcun segno di vita. Ho fatto una rapida valutazione e ho cercato il polso. Ho visto che non respirava e ho iniziato la RCP abbastanza rapidamente. Poi è arrivato un defibrillatore. Abbiamo dato uno shock e nel giro di un minuto ha iniziato a mostrare segni di vita. Quando è arrivata l’ambulanza era di nuovo sveglio e parlava”.

Il signor Pearson è stato portato in ospedale in aereo ambulanza e da allora ha ricevuto le cure necessarie. I medici hanno comunque sottolineato che la rianimazione in campo ha salvato la vita all’uomo. Nuno Nieli, patron dell’Arlesey Town, a Hitchin Nub News, ha voluto esprimere tutto il suo orgoglio nei confronti del proprio portiere: “Non potremmo essere più orgogliosi del nostro portiere. Dave ha riportato in vita il loro giocatore due volte, mentre i ragazzi hanno preso il defibrillatore. Era così calmo e sapeva esattamente cosa stava facendo. È stato un po’ spaventoso. Dave è sicuramente il nostro eroe, gli avversari gli sono incredibilmente grati per quello che ha fatto per mantenere in vita il loro giocatore, mentre arrivava il defibrillatore“.