Home » Giuseppe Rossi ruggisce ancora: torna al goal dopo 846 giorni di digiuno
News

Giuseppe Rossi ruggisce ancora: torna al goal dopo 846 giorni di digiuno

Una carriera che definire sfortunata sarebbe un eufemismo. La vita calcistica di Giuseppe Rossi è stata falcidiata da infortuni gravi che ne hanno pregiudicato il percorso. Talento cristallino, sinistro fatato, l’ormai 33enne italo-americano cresciuto nel Manchester United è tornato ieri al goal dopo un digiuno di oltre due anni. Lo ha fatto con la maglia del Real Salt Lake, in MLS, in una partita epica terminata con un pirotecnico 4-4 in rimonta.

Dopo ben ottocentoquarantasei giorni senza gonfiare la rete, Giuseppe Rossi è tornato finalmente al goal. Pepito, una carriera perseguitata dalla sfortuna, è stato decisivo nella sfida tra i suoi Real Salt Lake e i Portland Timbers, mettendo a segno il goal del 4-3 in una partita terminata poi 4-4. Con la squadra dello Utah sotto di due reti, l’ex Fiorentina e Parma tra le altre, entrato in campo al minuto 84, all’inizio del recupero ha raccolto la sponda di un compagno insaccando di sinistro dopo aver stoppato con il destro. Al 94esimo il Real Salt Lake sarebbe riuscito addirittura a trovare un insperato pareggio.

Giuseppe Rossi torna al goal

Erano più di due anni che Giuseppe Rossi non trovava la via del goal. L’ultima rete l’aveva messa a segno in Serie A, il 6 Maggio del 2018 con la maglia del Genoa, contro la Fiorentina. Da quel giorno il classe ’87, chiuso il contratto con i Grifoni, si era allenato con due delle sue vecchie squadre: il Manchester United ed il Villarreal. Non era riuscito però ad ottenere un ingaggio ed era rimasto senza squadra, fino alla chiamata del Real Salt Lake. Alla quinta presenza con la franchigia della MLS americana, l’attaccante nato in New Jersey è finalmente tornato nel tabellino dei marcatori. “Incantevole finalizzazione di Rossi“, lo celebra il club su Twitter. Sperando che la sfortuna, in quest’ultima parte di carriera si tenga lontana dal talento cresciuto nei Red Devils.