Home » Liverpool, l’emozionante lettera di addio di capitan Henderson a Lovren
News

Liverpool, l’emozionante lettera di addio di capitan Henderson a Lovren

Non si può certo affermare che nella sua permanenza a Liverpool Dejan Lovren non abbia lasciato il segno tra tifosi e compagni di squadra. Soprattutto questi ultimi, e in particolare il capitano dei Reds Jordan Henderson. Questo indissolubile legame tra il difensore croato e il suo capitano ad Anfield è reso molto evidente dalla lettera di addio, con annesso regalo, che Henderson ha scritto a Lovren. Una lettera che il giocatore in forza ora allo Zenit San Pietroburgo ha pubblicato sui social.

Dejan Lovren, dopo sei anni di militanza con la maglia del Liverpool, ha lasciato questa estate l’Inghilterra per accasarsi in Russia allo Zenit San Pietroburgo. Il croato è volato via da Anfield non prima però di aver aiutato i Reds di Jurgen Klopp a riconquistare un titolo della Premier che mancava ormai da ben trent’anni. Un addio sofferto, quello di Lovren, anche per il bellissimo rapporto che il difensore aveva creato con l’ambiente ed i compagni. Uno su tutti, il capitano Jordan Henderson, il quale ha dimostrato ancora una volta perché è venerato e rispettato da tutti con una commovente lettera di addio ed un regalo al croato.

In regalo la copia del trofeo della Premier

Lovren ha rivelato sui suoi account social di aver ricevuto una copia del trofeo della Premier League su cui era inciso il nome di ogni giocatore della squadra campione della Premier League. E ha anche ammesso in una storia di instagram quanto fosse onorato per il gesto del suo capitano: “Sono senza parole capitano… Grazie ancora una volta“.

La lettera di Henderson a Lovren

Questi alcuni stralci della toccante lettera inviata dal capitano dei Reds all’ex compagno di squadra: “Dej, è impossibile pensare al Liverpool senza di te (…). Sei stato una figura troppo importante nel nostro team nell’aiutarci ad arrivare al punto in cui siamo ora, vincitori e campioni. Spero ti renda conto che nel calcio sei giustamente considerato uno dei migliori al mondo in quello che fai (…). Sei sempre stato un ‘capitano’ anche tu, senza mai aver bisogno di una fascia da braccio, ti ammiriamo tutti. Fuori dal campo, sei stato uno dei personaggi più importanti con cui ho condiviso lo spogliatoio. Mi manchi già, anche se continuo ad aspettarmi che torni a Melwood (…). Non posso ringraziarti abbastanza e sarò sempre disponibile se tu o la tua straordinaria famiglia avrete bisogno di qualcosa. Buona fortuna per il futuro, ma sappi che hai ancora dei fratelli a Liverpool se mai avrai bisogno di noi. YNWA. Hendo“. You’ll never walk alone Dej!