Home » Il gioiello della cantera dell’Atletico ossessionato da Cristiano Ronaldo va al Man Utd
News

Il gioiello della cantera dell’Atletico ossessionato da Cristiano Ronaldo va al Man Utd

Atletico Madrid e Cristiano Ronaldo, un binomio insolito, se non per le innumerevoli sfide da avversari tra il Santiago Bernabeu, il vecchio Vicente Calderon e il nuovo Wanda Metropolitano. Eppure c’è anche chi, tra i Colchoneros, è cresciuto con il mito del fenomeno portoghese. È il nuovo gioiello della cantera dei biancorossi, Alejandro Garnacho, 16 anni, che si appresta ad emulare il suo unico idolo, e proprio come CR7 è pronto a volare a Manchester, sponda United.

È possibile crescere nella cantera dell’Atletico Madrid e avere come idolo ed ossessione uno che dei Colchoneros è stato nemico giurato per quasi dieci anni, ossia Cristiano Ronaldo? Evidentemente sì, stando almeno alla storia del nuovo gioiello delle giovanili dei biancorossi della capitale spagnola, Alejandro Garnacho. Il 16enne, proprio come il suo beniamino, è in procinto di trasferirsi in Inghilterra al Manchester United e tentare di seguire le orme del fenomeno portoghese, la cui stella è esplosa con tutta la sua forza proprio a Old Trafford. Il giovanissimo attaccante sarà la terza stellina della Liga ad approdare ai Red Devils questa estate, dopo Marc Jurado dal Barcellona e Alvaro Fernandez dal Real Madrid.

Dalla cantera dell’Atletico Madrid a Old Trafford sognando Ronaldo

Si dice che i Red Devils abbiano battuto la concorrenza di Real Madrid e Borussia Dortmund per assicurarsi la firma di Garnacho. E si dice altresì che l’Atletico sia devastato dalla partenza del suo gioiellino. È entrato a far parte della cantera dei Colchoneros nel 2015, impressionando tutti per il suo innato killer istinct sotto porta. Vero predatore d’area di rigore, Garnacho ha segnato valanghe di goal con le squadre giovanili dei biancorossi, e come il suo idolo CR7 indossa la maglia numero 7. Trasferendosi ad Old Trafford spera di emulare il suo eroe, un fattore decisivo nella sua decisione di trasferirsi a Manchester. Firmerà un quinquennale con i Red Devils, che pagheranno solo un indennizzo all’Atletico. Da Madrid e Manchester, nel segno di Cristiano.