Home » Pasticcio alla catalana: Koeman non può sedere sulla panchina del Barcellona
News

Pasticcio alla catalana: Koeman non può sedere sulla panchina del Barcellona

Continuano i guai e le beghe in casa Barcellona. L’ultima grana, secondo quanto riferito dalla radio spagnola Cadena Cope, riguarda il nuovo allenatore dei catalani Ronald Koeman. Egli infatti non potrebbe sedere ufficialmente sulla panchina dei blaugrana a causa di alcuni cavilli burocratici riguardanti l’ormai ex allenatore Quique Setien.

Conclusa un’annata mediocre con una clamorosa eliminazione in Champions League per mano del Bayern Monaco, in casa Barcellona è partita la telenovela riguardante il fenomeno argentino Lionel Messi, dapprima vicinissimo a lasciare il Camp Nou e poi quasi costretto a rimanervi per un’altra stagione. Ora che la situazione, tra cessioni illustri e mercato in entrata balbettante, sembrava poter tornare ad una pseudo normalità, in Catalogna sembra essere sorte un’altra grana: il neo allenatore Ronald Koeman non potrebbe infatti sedere sula panchina del Barcellona in gare ufficiali. Il motivo? Quique Setien.

Koeman salta le prime gare del Barcellona?

Il rapporto tra Quique Setien e il Barca è terminato all’indomani del clamoroso 2-8 che ha sancito l’eliminazione del Barça dalla Champions. Tuttavia il tecnico sarebbe stato semplicemente sollevato dai suoi doveri, e non ufficialmente licenziato. Per questo i documenti per tesserare il nuovo allenatore olandese rimangono in pratica in sospeso. Koeman, che era sulla panchina del Barcellona per le amichevoli precampionato contro Gimnastic e Girona, non potrebbe invece stare al suo posto nella prima sfida di Liga contro il Villareal in programma il 27 Settembre. A patto che in Catalogna non riescano a risolvere la questione contrattuale di Quique Setien. Ennesima gatta da pelare per il presidente Bartomeu, in un’estate che definire tragica sarebbe usare un eufemismo…