Home » Barcellona, Leo Messi salta il primo “Clasico” della stagione?
News

Barcellona, Leo Messi salta il primo “Clasico” della stagione?

Ogni giorno esce un nuovo problema. È un’estate a dir poco tormentata quella che sta passando il Barcellona. Dopo una stagione anonima culminata con un incredibile 2-8 rifilatogli dal Bayern Monaco in Champions League, i blaugrana hanno iniziato una sorta di rivoluzione. Via Quique Setien, dentro Ronald Koeman e confermati solo una decina di giocatori. Poi la telenovela Messi conclusasi con la permanenza forzata del fenomeno argentino. Il quale rischia seriamente di dover saltare il primo “Clasico” stagionale contro il Real Madrid…

Sembrano proprio non voler finire le grane in casa Barcellona, alle prese con una sorta di ricostruzione dopo la disastrosa scorsa stagione. Terminata con uno pseudo lieto fine la telenovela Messi (che comunque con ogni probabilità saluterà il Camp Nou la prossima estate), in Catalogna è tempo di programmare un futuro quanto mai incerto con l’olandese Ronald Koeman in panchina. Un Koeman che potrebbe ritrovarsi proprio senza la Pulce per il primo grande appuntamento della stagione, il “Clasico” contro il Real Madrid in programma il 25 Ottobre prossimo. E questo a causa delle normative spagnole riguardanti la quarantena per chi rientra dall’estero.

Messi salta il Clasico?

Ronald Koeman potrebbe essere costretto a rinunciare al suo fuoriclasse per tre partite, incluso il big match contro il Real Madrid, se l’argentino partirà con la nazionale argentina il mese prossimo. Le partite di qualificazione dell’Argentina per la Coppa del Mondo 2022 sono state confermate, e sono in programma l’8 Ottobre contro l’Ecuador e il 13 contro la Bolivia. Secondo le normative attualmente vigenti in Spagna però, chiunque torni dal Sudamerica è tenuto a rimanere in quarantena per 14 giorni. Ciò significa che Messi non potrà disputare le partite di Liga che si giocheranno in quell’arco di tempo. Niente Getafe e Alaves dunque, e soprattutto niente “Clasico” del 25 Ottobre contro il Real. La Fifa ha confermato che i giocatori europei saranno disponibili per le qualificazioni Conmebol, con inevitabili polemiche e preoccupazioni dei club interessati. Bisognerà capire ora le mosse del Ct Scaloni: potrà fare a meno del suo numero 10?