Home » Shamrock, Greene affascinato dal Milan e da Ibra: “Vi spiego perché ha regalato la maglia a mio figlio”
News

Shamrock, Greene affascinato dal Milan e da Ibra: “Vi spiego perché ha regalato la maglia a mio figlio”

Giovedì scorso Ibrahimovic e Calhanoglu hanno regalato la vittoria al Milan nei preliminari di Europa League contro lo Shamrock Rovers. Ha fatto il giro del mondo la foto del figlio Aaron Greene, centravanti degli irlandesi, con la maglia di Zlatan. L’attaccante ha spiegato com’è nato il tutto e ha elogiato il comportamento del club rossonero.

Greene applaude il Milan

Nella partita precedente di coppa i finlandesi del Tampere non ci hanno rispettati, ci chiamavano merde in campo – ha spiegato Greene a Irish Star Sport – Il Milan invece ha mostrato la sua classe dentro e fuori dal campo, ci hanno trattati con rispetto assoluto. Ha dimostrato perché è un club così importante”. Poi ha raccontato quanto accaduto con Ibrahimovic: “Stavo tornando in difesa per un calcio di punizione e ho gettato l’occhio dietro la porta, Zlatan mi chiede ‘cosa guardi?’. Gli ho spiegato che mio figlio Jack era lì a fare il raccattapalle e lui mi ha detto ‘Zlatan ti regala la sua maglia, farà felice tuo figlio”. La foto del bimbo con la maglia dell’attaccante svedese ha fatto il giro del mondo.

Adesso il Milan dovrà affrontare il Bodoe nel terzo turno di qualificazione. I norvegesi stanno dominando il campionato norvegese (+13 punti di vantaggio sul Molde campione in carica) e non perdono da dicembre. I rossoneri giocheranno la partita senza Leao (positivo al coronavirus) e Rebic (squalificato) e si affideranno ancora a Ibra e Calhanoglu, apparsi i più in forma. Per il diavolo è l’ultimo step prima del playoff contro i turchi del Besiktas o i portoghesi del Rio Ave che varrebbe l’accesso alla fase a gironi dell’Europa League